Tragedia a Foggia, esplode una palazzina: due morti. I tecnici: avevamo dato l’allarme

esplosione foggiaDue morti e quattro feriti, di cui uno in gravi condizioni. È il bilancio della tragedia verificatasi questa notte a Foggia, quando una palazzina del centro storico veniva sventrata da una esplosione, con ogni probabilità riconducibile a una fuga di gas.

Lo scoppio ha colpito due appartamenti al primo piano, causando la morte di una coppia di coniugi, Luigi Veneziano, 37 anni e Giuseppina Fiore, 29. Il loro figlio di circa quattro anni avrebbe riportato alcune fratture mentre in condizioni più preoccupanti – pur se non in pericolo di vita – verserebbe Antonio Morelli, 85enne abitante dell’altro appartamento.

Secondo una testimonianza raccolta dal “Mattino di Foggia e provincia” un abitante del quinto piano della palazzina, avvertito cattivo odore, aveva avvertito la compagnia cittadina del gas. Dopo circa un’ora di attesa i tecnici si sarebbero presentati sul posto e dopo un test avrebbero ricondotto l’odore ai fumi di scarico della caldaia.

Go to TOP