Terra dei Fuochi, lettera aperta a Caldoro

terra fuochi

Caro Presidente Stefano Caldoro,

‪#‎RoghiTossici‬ sono la vera questione della‪#‎terradeifuochi‬ e quando lo capirete sarà troppo tardi. Fin quando questo tema non sarà al Vertice dell’Agenda politica della Regione, tutto ciò che farete e direte apparirà come mera propaganda. La gente è stufa. Qui si vive privati dell’ultima libertà, quella di respirare e vivere dentro le proprie case! Fin quando non vi vedremo parlare e agire sui Roghi Tossici, non mancherà giorno che vi staremo sul collo. Solo tra Napoli e Caserta ci sono oltre 2 milioni di cittadini che attendono risposte. Quando l’ente di programmazione territoriale per antonomasia, la Regione, produrrà qualcosa di concreto, allora festeggeremo. Per adesso, così come in Parlamento, sia maggioranza che opposizione state vendendo solo fumo, peccato sia pure tossico! Nel frattempo siamo in attesa che il Prefetto accolga le nostre richieste (Sentinelle Volontarie) e la Regione assieme al Governo si doti di un programma politico serio. Grazie.

per “La Terra dei Fuochi
Angelo Ferrillo

Go to TOP