Termini Imerese, aggredito un medico dell’ospedale

ospedaleciminotermini

Aggressione al pronto soccorso dell’ospedale Salvatore Cimino di Termini Imerese, nel palermitano. Un medico di turno è stato preso a calci e pugni da un gruppo di romeni che chiedevano un suo intervento immediato. Al medico arriva la solidarietà  del sindaco Totò Burrafato, secondo il quale l’episodio è ”un fatto grave che merita un’attenzione straordinaria da parte dell’Asp di Palermo”.

”Oltre alla dovuta solidarietà  per quanto accaduto – aggiunge – bisogna pensare, da subito, come evitare che possano nuovamente verificarsi gesti e situazioni tanto imprevedibili che possono mettere a rischio i medici ed il personale paramedico che opera, con spirito di abnegazione, nel pronto soccorso del nostro ospedale”.

Go to TOP