Tenta di riscuotere la pensione del marito morto da cinque anni e viene arrestata

Tenta di riscuotere la pensione del marito morto da cinque anni e viene arrestata

Si presentava all’ufficio postale per riscuotere la pensione del marito defunto da cinque anni. Accade a Pozzuoli.

La donna, 39 anni, ha mostrato al funzionario delle Poste una carta di identità vistosamente contraffatta e che era in realtà di un’altra persona.

Aveva anche una delega per la riscossione, il libretto di risparmio, la carta di identità e il codice fiscale del compagno.

A dare l’allarme ai carabinieri è stato proprio cassiere. La donna è stata arrestata ed è ora in attesa di giudizio, ai domiciliari. Era già nota alle forze dell’ordine per tentata truffa aggravata e possesso di documenti falsi.

Share this post