Statali, arrivano gli aumenti in busta paga

Statali, il Consiglio dei Ministri dice sì al nuovo contratto siglato il 23 dicembre. L’intesa riguarda 270000 dipendenti tra ministeri INPS INAIL e agenzie fiscalie  prevede il pagamento degli arretrati tra i 370 e i 720 euro e degli aumenti previsti in media €85 lordi al regime. L’una tantum potrebbe arrivare a febbraio prima delle elezioni. Lo scatto contrattuale partirebbe da marzo. La parola passa ora alla Corte dei Conti.

Vai a TOP