Sicurezza casa: 10 consigli utili

Sicurezza casa: 10 consigli utili

La sicurezza in casa non ha prezzo e merita di essere raggiunta con una dotazione di strumenti, sistemi e apparecchi di elevata qualità e bontà strutturale. La scelta può essere consigliata dai tecnici specializzati, ma ecco un interessante decalogo, che individua 10 consigli utili, concettualizzati grazie al contributo dello staff di puntoluce.net, per rendere la casa sicura sotto l’aspetto elettrico e impiantistico.

Sicurezza casa: tutto inizia con l’impianto

1- Scegliere tecnici affidabili per la creazione dell’impianto elettrico: la scelta di una seria azienda è il preludio della creazione di un impianto sicuro, rispettoso della legge e quindi garantito nel corso del tempo. E’ quindi utile affidarsi a ditte conosciute e stimate, chiedendo di poter monitorare alcuni lavori eseguiti, per avere la certezza di operare con cognizione di causa;

2- Progettare con cura l’impianto: la progettazione è la base della sicurezza, una fase preliminare che evita agli abitanti di doversi ‘arrangiare’ in futuro perché mancano prese o collegamenti indispensabili nella vita di ogni giorno. Meglio spendere qualche ora in più e definire una buona progettazione, che trovarsi senza la giusta dotazione a lavori eseguiti;

3- Esigere le certificazioni: l’impianto elettrico deve essere realizzato con materiali certificati e marchiati CE e IMQ. E’ indispensabile che l’impresa operi con materiale di elevata qualità, per dare vita ad un impianto ben fatto e rispettoso delle norme vigenti in materia;

Sicurezza in casa: l’importanza della dotazione

La sicurezza in casa prosegue con la scelta della giusta dotazione, ovvero dei sistemi che sanno definire l’impianto elettrico con precisione.

4- Scegliere prese, placche e scatole di elevata qualità: lesinare sul costo di questi elementi è controproducente, perché solo gli elementi di buona qualità sanno assicurare durata nel corso del tempo e rendere l’uso quotidiano semplice e funzionale ai gesti di ogni giorno;

5- Dotare la casa di sistemi di rilevazione corretti: la rilevazione dei fumi o delle presenze anomale è indispensabile per rendere la casa sicura, quindi è importante dotarsi di sistemi moderni e semplici da attivare;

6- Proteggere la casa: la sicurezza si traduce nell’allarme in caso di intrusione. In questo caso si tratta della scelta di elementi e di sistemi di allarme utili ed efficaci.

7- Scegliere dotazioni coerenti con gli spazi disponibili: per raggiungere un elevato grado di sicurezza in casa è importante prediligere dotazioni coerenti con gli spazi disponibili. Se la casa vanta certi spazi e volumi, i sistemi di rilevazione devono quindi assecondarli, per dare vita ad un monitoraggio coerente ed efficace in ogni situazione;

8- Pensare alla sicurezza della persona: se in casa vi sono bambini o persone anziane, i sistemi devono annoverare la possibilità di chiedere aiuto in caso di difficoltà e deve trattarsi di sistemi facili da raggiungere e da impiegare anche nelle occasioni più problematiche;

9- Rivolgersi all’estetica: una casa sicura può e deve essere una casa bella. Per raggiungere certi obiettivi estetici la scelta ideale è di indirizzarsi ai brand che propongono soluzioni multiple di finitura e di resa, per elementi che completano gli spazi con armonia e buon gusto.

10- Chiedere e informarsi: chi sta realizzando o ristrutturando un impianto elettrico può essere digiuno di nozioni tecniche. Per questo motivo è importante chiedere all’impresa e ai professionisti più notizie possibili, informarsi e quindi ragionare assieme per trovare le soluzioni pratiche, stilistiche ed economiche adeguate alle esigenze personali.

Share this post

One thought on “Sicurezza casa: 10 consigli utili

Comments are closed.