Si assegna al Comune premio “sgarrupato 2019”

Si svolgerà giovedi 23 maggio, alle ore 9,30, nella Sala giunta di Palazzo S. Giacomo la cerimonia di consegna del “Premio Sgarrupato 2019” promosso dal Secondigliano Libro Festival per ricordare lo scomparso scrittore Marcello d’Orta.

Alla manifestazione saranno presenti le assessore ai Giovani, Alessandra Clemente, e alla Scuola e Istruzione, Annamaria Palmieri, il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, e il Segretario del Sindacato unitario giornalisti Campania, Claudio Silvestri, nonché i docenti che hanno partecipato al progetto e una delegazione di studenti e genitori.

In concorso sono i tre libri letti dagli studenti delle sei scuole secondarie di Secondigliano (Vittorio Veneto, Savio-Alfieri, Berlingieri-Lucrezio Caro, Errico-Pascoli, Berlinguer e Carbonelli-Pascoli2) e della Scialoja-Cortese di S. Giovanni a Teduccio, commentati in classe e discussi in incontri collettivi con i singoli autori: “Il mare bagna ancora Napoli” (ed. SeLF), otto racconti sul rapporto tra i napoletani e il mare scritti dagli autori che hanno partecipato alle precedenti edizioni; “L’Ultima prova – Il romanzo di Nisida” de I Nisidiani (ed. Guida), “Maradona” di Sergio Siano (ed Intra Moenia), il racconto fortografico della presenza a Napoli dell’asso argentino. Nella Sala Giunta saranno aperte le buste con i voti espressi dagli studenti delle sette scuole e proclamato il vincitore. Il premio consiste in una scultura artigianale realizzata dal compianto maestro Vincenzo Casaburi; agli altri partecipanti andranno targhe in ceramica.

SeLF gode del patrocinio morale del Comune di Napoli e di un contributo dell’Ordine e del Sindacato Unitario giornalisti e si avvale della collaborazione dell’Isis Vittorio Veneto, della LS comunicazione, dei Missionari dei Sacri Cuori e dell’associazione Arte presepiale.

Share this post