Shopping online, il Sud batte il Nord Italia

Campania, Puglia e Sicilia guidano la classifica italiana delle regioni più vivaci sul fronte delle vendite online, con tassi di crescita che superano quelli del Settentrione. E anche tra gli acquirenti si stanno diffondendo le nuove modalità di acquisto, soprattutto per la possibilità di risparmiare offerta in giornate speciali.

Un incremento a tre cifre, superiore rispetto ai dati registrati in tutto il resto dello Stivale: il Sud Italia si scopre digitale, secondo una recente elaborazione di dati da parte di Infocamere e Unioncamere, che hanno analizzato il comportamento delle regioni italiane nel campo delle vendite online. Ebbene, le più vivaci si sono dimostrate Abruzzo, Campania, Puglia e Sicilia, dove il numero di imprese che operano e vendono beni su Internet vola con margini di crescita addirittura a tre cifre che dimostrano un tessuto attivo e particolarmente aperto alle sfide dell’e-commerce.

Shopping online per 19 milioni di persone. A livello nazionale, poi, continua a salire anche il numero di web shopper, ovvero il dato dei consumatori italiani che hanno effettuato almeno un acquisto online nel corso dell’ultimo anno: sono il 7 per cento in più rispetto alle rilevazioni del 2015, e toccano quota 19 milioni di persone. Questo significa che almeno un italiano su tre ha comprato sul Web una volta nella vita (circa il 60 per cento di chi usa Internet nel nostro Paese), e quasi 13 milioni sono quelli che effettuano almeno un acquisto al mese, generando il 91 per cento della domanda totale e uno scontrino finale di tutto rispetto, pari a 1382 euro ciascuno.

Caccia allo sconto. In questo periodo, con l’approssimarsi del Natale e del periodo di regali, si apre ufficialmente anche la caccia allo sconto; ancora una volta, i campani sono tra i più “scafati” nella ricerca dell’occasione giusta. Come rivelano i dati dell’Osservatorio Tikato, l’8 per cento delle persone che hanno visitato la piattaforma digitale Piucodicisconto.com durante il Black Friday dello scorso anno erano localizzati proprio nella regione meridionale.

Arriva il Black Friday. I meno avvezzi alla tecnologia potrebbero chiedere, a questo punto, che cos’è il Black Friday: si tratta, in sintesi, della giornata (in realtà, del weekend) dedicato alla vendita di prodotti a prezzi promozionali su tutte le principali vetrine dello shopping online, da Amazon a Zalando, passando per Unieuro, Ebay e così via.

Il 25 novembre è Black Friday. In origine, il “venerdì nero” degli acquisti è stato inventato negli Stati Uniti, dove è una vera e propria tradizione, anche perché cade nel giorno successivo all’atteso Thanksgiving Day, il Giorno del Ringraziamento che è una delle feste più sentite dal popolo americano. Per questo, la data del Black Friday non è fissa, ma lo si “celebra” il quarto venerdì di novembre. Perciò, quest’anno l’appuntamento con il Black Friday 2016 è per il 25 novembre.

Cosa comprano gli italiani online. L’Osservatorio Tikato ha anche effettuato una indagine sulle principali ricerche da parte dei consumatori italiani: in cima ai prodotti più amati ci sono gli acquisti relativi a informatica e tecnologia (che raccolgono il 36,63% del totale), seguiti dal “sempreverde” settore di moda e abbigliamento (21,39 per cento), da tutto quello che riguarda profumeria e cosmetica (circa il 15 per cento), da viaggi e turismo (6,8 per cento) e, infine, libri (5,38 per cento).

Un popolo di web shopper. Come dicevamo, l’attenzione verso lo shopping online (e soprattutto verso gli sconti) è in continuo aumento: una conferma in più arriva non solo dal picco di visualizzazioni riscontrato sulla piattaforma www.piucodicisconto.com nel corso del Black Friday 2015 (con un incremento di pagine visualizzate addirittura dell’800 per cento, fino a quasi 400 mila visualizzazioni di pagina), ma anche dai dati di Google Trends. Secondo le stime del più grande motore di ricerca del Web, la chiave “black friday” in Italia ha registrato un incremento esponenziale negli ultimi tre anni, con la mole di ricerca che è addirittura quadruplicata in un solo anno, tra il 2014 e il 2015.

Sociologo e Consulente di Web Marketing digitale, vanta esperienza quinquiennale come Publishier e Web writer con all'attivo collaborazioni online con testate online locali e nazionali [ View all posts ]

Go to TOP