Sequestrati 24 milioni all’imprenditore Romeo

romeo gestione

Militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo per la somma di 24,7 milioni di euro accreditata presso un conto corrente intestato alla Romeo Partecipazioni srl, acceso presso l’istituto bancario Monte dei Paschi di Siena. Il provvedimento, emesso dal gip di Napoli su richiesta della Procura, ha in oggetto una somma di denaro ritenuta dagli inquirenti frutto di peculato.

Secondo i magistrati della sezione Reati contro la pubblica amministrazione della Procura di Napoli, la Romeo Gestione spa, società titolare di concessione amministrativa, avendo in qualità di incaricato di pubblico servizio la disponibilità di somme di denaro di proprietà del Comune di Napoli derivanti dalla vendita di cespiti immobiliari comunali, se ne appropriava indebitamente, nonostante la diffida alla resistuzione avanzata dall’ente comunale. La vicenda riguarda l’atto di transazione concluso il 5 aprile 2012 tra la Romeo Gestioni e il Comune di Napoli, con il quale la Romeo Gestioni si impegnava a rinunciare alle azioni giudiziali esperite per il recupero dei crediti vantati nei confronti dell’ente comunale e il Comune si impegnava al rimborso di tali somme attraverso un piano di rateizzazione.

Nello specifico la Romeo Gestioni, quale concessionaria della gestione del patrimonio immobiliare del Comune di Napoli e anche dell’incarico di procedere alla sua dismissione, alla scadenza di ogni mese si impegnava a versare al Comune di Napoli le somme derivanti dalla vendita dei cespiti immobiliari dismessi; l’accordo prevedeva poi che tali somme sarebbero state versate il mese successivo dal Comune di Napolialla Romeo Gestioni, a decremento del credito vantato da quest’ultima nei confronti del Comune.

Go to TOP