Scuola, arrivano gli aumenti: da 81 a 111 euro in più in busta paga

Gli aumenti salariali previsti dal nuovo contratto della scuola vanno da un minimo di 81 a un massimo di 111 euro, rendono noto fonti sindacali. Non ci sara’ nessun aumento dell’orario di servizio. Quota parte del merito sara’ utilizzata per gli aumenti contrattuali. La restante parte sara’ oggetto di contrattazione di istituto. Ferie e permessi sono rimasti uguali sia per i docenti che per gli ATA. Le sanzioni discipinari sono state rinviate a una successiva sequenza contrattuale. Gilda e Snals non hanno sottoscritto il contratto

Il contratto scuola 2016-2018 riguarda oltre un milione e duecentomile persone. Soddisfatto il segretario della Ui Antonio Foccillo: “Abbiamo dovuto mettere insieme 5 contratti precedenti, cioè quello della scuola, dell’università, della ricerca, dell’alta formazione e dell’agenzia spaziale”.

Vai a TOP