Scampia, la polizia scopre un “cimitero” di elettrodomestici

elettrodomesticiNapoli, la polizia scopre un vero e proprio cimitero di elettrodomestici usati, senza alcuna autorizzazione. Tale attività veniva gestita da F.A. nato a Napoli e A.M. nata a Napoli, entrambi  residenti in Viale della Resistenza lotto “M”; i due occupavano abusivamente un locale del piano interrato della “Vela A” adibendolo a laboratorio, invadendo lo spazio antistante il terraneo con circa duecento carcasse di frigoriferi, lavatrici ed altri elettrodomestici, per una superficie di circa 300 metri quadrati, in assenza di ogni autorizzazione e privi dei contratti di smaltimento degli scarti speciali delle lavorazioni e RAEE. I locali e le attrezzature sono stati sottoposti a sequestro e i due denunciati per la conduzione abusiva attività di tecnico riparatore artigiano

Go to TOP