Scampa all’incendio ma il suo cane lo manda in ospedale

Scampa all’incendio ma il suo cane lo manda in ospedale

Un ventiseienne di San Cataldo, in provincia di Caltanissetta, che si è trovato prigioniero di un incendio scoppiato in casa per un corto circuito. Una volta in cortile il giovane ha tentato di scavalcare il cancello ma è stato azzannato a una gamba dal suo stesso pitbull e, trascinato verso il basso, infilzandosi al braccio su una lancia del cancello stesso. Per liberarlo i pompieri hanno dovuto tagliare il pezzo di ferro rimasto conficcato nel braccio del giovane fino all’arrivo in ospedale dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Le sue condizioni preoccupano ma i medici sono ottimisti.

Share this post