Scafati (Salerno): Giovani studenti organizzano eventi per fare cultura sul territorio

Scafati (Salerno): Giovani studenti organizzano eventi per fare cultura sul territorio

Il Real Polverificio Borbonico di Scafati in provincia di Salerno, ospiterà domani giovedì 11 giugno alle ore 18,30 l’evento conclusivo del progetto “New Works in Tourism”.

Progettare, organizzare ed operare in eventi presso siti culturali del territorio, è questo il principio su cui si base l’esperienza della III A indirizzo turistico dell’Isis “G.Fortunato” di Angri che ha partecipato in queste ultime settimane ad un progetto di alternanza scuola–lavoro svolto in collaborazione con l’Abbac Assoturismo, l’associazione degli operatori turistici della Campania.

Si tratta di un percorso innovativo con il quale i giovani studenti hanno potuto svolgere concrete attività di supporto, accoglienza e organizzazione di eventi, mostre e valorizzazione di siti turistici culturali. Tappe importanti e variegate svolte in collaborazione e con il patrocinio di Comuni ed enti.

A Napoli al Maschio Angioino e al Pan Palazzo delle Arti hanno approfondito la gestione di musei e siti culturali assai frequentati da turisti italiani e stranieri ma anche conoscenza del territorio con l’ organizzazione di visite guidate ed escursioni nell’Agro alla scoperta di siti turistici minori ma di estrema rilevanza come per il Borgo di S.Egidio del Monte Albino, il Museo archeologico e il Castello del Parco a Nocera Inferiore e il Battistero e l’area archeologica di Nocera Superiore.

L’evento finale previsto per domani vedrà la presenza del sindaco di Scafati Pasqualino Aliberti che ha concesso il patrocinio e la disponibilità dell’importante sito culturale del Polverificio Borbonico, i responsabili e coordinatori del progetto, con il presidente Abbac Agostino Ingenito e il dirigente scolastico Giuseppe Santangelo. Oltre ad un workshop, è prevista anche una visita guidata alla mostra “Artisti svizzeri a Scafati” entrambe le iniziative saranno coordinate e gestite dagli alunni.

Share this post