Salvini: “Vado al Sud per non essere schiavo di Berlusconi”

“Gianfranco Miglio insegna che per cambiare bisogna vincere e per vincere bisogna presentarsi anche altrove, a meno di andare al servizio di Berlusconi alla vecchia maniera”. Cosi’ Matteo Salvini spiega la ‘svolta nazionale’ della Lega Nord, rispondendo alle domande degli ascoltatori a ‘Radio Padania’. “Io nostalgia di Alfano, Verdini, Cicchitto non ne ho”, ha proseguito il segretario federale della Lega Nord. Quel modello di coalizione di centrodestra e’ un’esperienza conclusa? “Credo proprio di si”, ha risposto.

Vai a TOP