Renzi chiude la porta alle Regioni: “Non tratto sui 4 miliardi di tagli”

renzi

“Non c’è spazio per una mediazione”. Lo ha detto Matteo Renzi, aprendo a Palazzo Chigi l’incontro con le Regioni sulla legge di Stabilità. Il premier ha sottolineato che “i miliardi sono quattro. Da qui due strade: o lo scontro o ci sono proposte alternative su cui si lavora in queste ore”. Riguardo ai costi standard Renzi ha aggiunto: “Se voi ci siete, io ci sono. Per me la strada è la trasparenza totale di tutte le spese on-line, dal governo alle Regioni. Noi interveniamo solo ex post se le cose non vanno. Se avete una risposta seria, rigorosa, noi ci siamo”, ha spiegato. Al tavolo sono presenti tutti i governatori, tranne il presidente della Lombardia Roberto Maroni, rappresentato da Massimo Garavaglia. Per il Governo oltre a Renzi sono presenti anche il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, il ministro per gli Affari regionali, Maria Carmela Lanzetta, e il sottosegretario agli Affari regionali Bressa.

Go to TOP