PuliAmo San Giovanni Li Cuti, i volontari liberano la spiaggia dai rifiuti

li cutiConclusa l’operazione “PuliAmo San Giovanni Li Cuti”, per liberare dai rifiuti la spiaggetta del borgo marinaro, che era già piena di bagnanti  grazie alla giornata di gran caldo. All’operazione hanno partecipato volontari di diverse associazioni e, nell’ambito del progetto “Community relations”, anche una trentina di militari statunitensi della base di Sigonella che già in altre occasioni si sono prodigati per la pulizia del litorale catanese.
L’Amministrazione Bianco, aveva invitato tutte le associazioni e i cittadini che avessero dare il proprio contributo all’operazione “PuliAmo San Giovanni Li Cuti”, a cominciare quelli che danno vita in questi mesi al Lungomare Liberato dimostrando particolare sensibilità per i temi dell’ambiente.
Presenti all’iniziativa l’assessore all’Ecologia Rosario D’Agata che era accompagnato dal Direttore della Tutela Ambientale Salvatore Cocina, l’assessore alle Politiche Sociali Angelo Villari, il responsabile per il marketing territoriale Livio Gigliuto, il presidente della Consulta giovenile Pierangelo Spadaro e il suo vice Giluio Ciccia, l’esperto del sindaco Francesco Marano e il presidente della II Circoscrizione Vincenzo Li Causi con la consigliera Pina Rapicavoli.
Nel corso della pulizia straordinaria i volontari ed i militari hanno avuto il supporto logistico del Comune che ha fornito guanti, rastrelli, scope e altri attrezzi e sono stati indirizzati da personale del Servizio Ecologia del Comune e di Ipi e Oikos.
Sono stati raccolti decine di sacchi di spazzatura e si spera adesso che i ciitadini contribuiscano a mantenere tutto pulito

Go to TOP