Primo Maggio, Cnal: stringere alleanza per la rinascita dell’Italia

Interverrà il prof. Paolo Ascierto, primario oncologo e ricercatore dell’Istituto Nazionale per lo studio e la cura dei tumori “Pascale” di Napoli

Il 1° Maggio, nel giorno della celebrazione della Festa del Lavoro, dalle ore 10,30 alle ore 12,30, sulla piattaforma “GoToMeeting”, la Confederazione Nazionale Lavoratori terrà una videoconferenza nazionale “sui temi della ‘Partecipazione’  e della ‘Cogestione’ tra impresa e lavoratori per una forte alleanza per la rinascita economica e sociale dell’Italia, per rilanciare le produzioni italiane e raggiungere l’autosufficienza della nostra Nazione anche per contrastare la globalizzazione e il ‘dominio’ della Cina”.

Parteciperanno rappresentanti delle Associazioni datoriali territoriali della Federazione delle Medie e Piccole Imprese (Fmpi), Casartigiani, Federazione Sport Italia, Imprenditalia, e delle Organizzazioni sindacali Filas, Nursing Up, Filp Anpe Vigili del Fuoco, Ulssa e del Coordinamento Nazionale del Fronte Italiano per il Lavoro e la Partecipazione (Filp).Ci saranno collegamenti con le Regioni Campania, Abruzzo, Lazio, Lombardia, Calabria e Veneto.

Interverrà il prof. Paolo Ascierto, primario oncologo e ricercatore dell’Istituto Nazionale per lo studio e la cura dei tumori “Pascale” di Napoli.

Per la politica, interverranno il Questore alla Camera dei Deputati, Edmondo Cirielli, l’Assessore al lavoro della Regione Piemonte Elena Chiorino,  il già Assessore al lavoro della Regione Campania Severino Nappi, il deputato Andrea Delmastro Responsabile Politiche Estere di FdI, la Dirigente nazionale per lo sviluppo del Sud di FdI, Gabriella Peluso, l’avvocato giuslavorista Giuseppe Fontanarosa. Concluderà i lavori il Segretario Generale di Cnal, Salvatore Ronghi.

Go to TOP