Le prime pagine dei giornali. Alta tensione in Europa sulle nomine – Il massacro di Donetsk – La giungla dei ticket sanitari

Europa, Renzi e leader

La maggior parte dei giornali di oggi apre sul vertice di Bruxelles dei leader dei paesi dell’Unione Europea, in cui si è parlato delle nomine per la Commissione e Matteo Renzi ha chiesto un cambiamento delle politiche di austerità. Il Corriere della Sera e il Manifesto si occupano invece dei violenti scontri in Ucraina fra l’esercito e i ribelli filo russi, il Giornale torna sul “complotto” per far cadere Berlusconi, sul quale starebbe indagando la procura di Roma, e Libero e il Tempo seguono la crisi elettorale e le possibili soluzioni per il rilancio del centro destra.

[flagallery gid=225]

CORRIERE DELLA SERA – Editoriale di Ernesto Galli della Loggia: Le origini di una svolta. Al centro il titolo principale: Europa, tensione sulle nomine. In un richiamo: I miei dubbi sul vincitore di Piero Ostellino. In due riquadri: Parla Bersani: a Matteo serve umiltà e Caso Geithner Un’inchiesta sul “complotto”. In taglio basso: Il concorsone di Roma, la grande beffa. In un riquadro: Il regnante e l’emerito: perché abbiamo davvero due Papi.

LA REPUBBLICA – In apertura: I leader processano l’Europa. Di spalla: Il Papa Netanyahu e la lingua di Gesù. Al centro con foto: L’orrore di Donetsk, cento morti nelle strade. In taglio basso: Da 18 a 40 euro per lo stesso esame ecco la giungla dei ticket sanitari. In un richiamo l’intervista a Bob Geldof: “Canto il dolore per la morte della mia Peaches”.

LA STAMPA – In apertura: Prima sfida Renzi-Merkel. Sopra l’apertura: Nuove accuse a Clini “Mazzette milionarie su un conto svizzero” e Che ambientino di Massimo Gramellini. In un richiamo l’intervista a Vegas: “Su Unipol ho solo difeso il mercato”. Sotto l’apertura l’intervista a Passera: il Pd ha fatto un gol a porta vuota. Di spalla: Dalla Nigeria lo spettro dell’islamismo di Tony Blair. Al centro con foto: Battaglia a Donetsk. In taglio basso: Rivolta contro la maglia rosa.

IL GIORNALE – In apertura: Inchiesta sul complotto. Al centro con foto: Genio del Maalox Grillo fa lo spot al suo sponsor. Di spalla: Se la vecchiaia ora diventa motivo valido per l’eutanasia di Vittorio Feltri. In taglio basso il Cucù di Marcello Veneziani: Beppe è più umano da sconfitto.

IL SOLE 24 ORE – In apertura: L’Europa cerca la svolta per la crescita. Editoriale di Adriana Cerretelli: Le tre sfide impossibili da ignorare. Di spalla: Draghi: nuove misure per incentivare il credito alle Pmi. Al centro: Parte la riforma del catasto. In taglio basso l’intervista a Claudio Riva: “Pronti a investire sull’Ilva, ma non da soli”.

IL MESSAGGERO – In apertura: Deficit, il piano Renzi per la Ue. Editoriale di Giulio Sapelli: Ridisegnare le alleanze per l’offensiva della crescita. In un riquadro l’intervista a Nardella: grazie a Matteo il moderati votano per il Pd. Al centro con foto: La battaglia di Donetsk: cento morti. Sempre al centro: Riforma degli statali i dirigenti assunti in prova per tre anni. In taglio basso: Incubo finito, arrivano a Roma i 31 bambini adottati in Congo.

IL TEMPO – In apertura: Le primarie secondo voi. Votate. Intervento di Giorgia Meloni: Ricostruiamo il centrodestra. Al centro con foto: Di Maalox in peggio Spot occulto? In taglio basso in due riquadri: L’omaggio della Rai ai carabinieri e Ancelotti: 2Vinco tutto al Real e mi prendo l’Italia”.

IL FATTO QUOTIDIANO – In apertura: La rottamazione può iniziare Letta è in corsa per l’Europa. Di spalla di Marco Travaglio: Sul cargo del vincitore. Al centro in un riquadro: La Rai contro il premier per i 150 milioni tolti al canone.

MF – IN APERTURA: Club Med può parlare italiano.

Go to TOP