emiliano

Si stanno svolgendo regolarmente le primarie per scegliere il candidato del centrosinistra per la successione a Nichi Vendola, alla presidenza della Regione Puglia. I 286 seggi resteranno aperti fino alle 22. Attesi 60 mila votanti. Alle 12 si sono recati alle urne 33.692 elettori. I candidati sono il segretario regionale del Pd, Michele Emiliano, l’assessore regionale Guglielmo Minervini,sempre del Pd, e il senatore Dario Stefano di Sel.Ricucito nelle ultime ore lo strappo tra Pd e Sel provocato dall’annuncio dei segretari regionali Pd e Udc di un sostegno centrista al centrosinistra in vista del voto in Puglia a primavera.

Alle ore 12:00 i votanti alle primarie del centrosinistra in Puglia sono stati 33692. Lo rende noto Domenico De Santis, responsabile enti locali del Partito democratico della Puglia. “Un affluenza straordinaria”, commenta su Facebook. Questi i dati disaggregati: Bari 10583; Bat (Barletta-Andria-Trani) 2951; Brindisi 3030; Foggia 4889; Lecce 9158; Taranto 3081. Nel 2005 votarono in tutto quasi 90mila elettori, nel 2010 si raggiunse addirittura la quota di quasi 190mila. Vista la disaffezione degli ultimi tempi, ad esempio alle regionali in Calabria ed Emilia Romagna, prima delle primarie una soglia accettabile veniva ritenuta la quota complessiva di 60 mila elettori.