Prestigio Italia, Benessere e Relax made in Napoli

Prestigio Italia, Benessere e Relax made in Napoli

Uno spazio dedicato alla cultura artistica, paesaggistica ed enogastronomica con articoli rivolti a tutti gli infermieri iscritti all’Ordine, inerenti al benessere ed al relax, dalla pratica dello Yoga alla cucina vegana, dal massaggio schiatsu a servizi sui prodotti agricoli forniti da fattorie convenzionate. Questo intende realizzare in collaborazione con “NapoliSana” lo staff di Prestigio Italia, che ringrazia il consiglio dell’Ordine delle professioni infermieristiche di Napoli per l’opportunità.

Benessere e relax che si legano alla mission dell’Associazione, nata a Napoli nel 2014, intenta a sostenere la promozione e lo sviluppo turistico del territorio Italiano. Infatti, sottoscrivendo la Prestige Card si avrà la possibilità di usufruire di sconti ed agevolazioni presso aziende ed imprese partner convenzionate, tra cui numerose strutture ristorative. Perché il benessere è determinato anche e soprattutto da ciò che mangiamo. Pensiamo alla Dieta Mediterranea, dal 2010 iscritta dall’UNESCO nella lista del patrimonio culturale immateriale dell’Umanità, tanto amata nel mondo per i benefici e la longevità che derivano dal seguire il suo modello nutrizionale.

«La Dieta Mediterranea – ricorda la biologa nutrizionista Katya Tarantinoè caratterizzata da un modello nutrizionale rimasto costante nel tempo e nello spazio, costituito principalmente da olio di oliva, cereali, frutta fresca o secca e verdure, una moderata quantità di pesce, latticini e carne e molti condimenti e spezie, il tutto accompagnato da vino o infusi, sempre in rispetto delle tradizioni di ogni comunità. Tuttavia, la Dieta Mediterranea è molto più che un semplice alimento. Essa promuove l’interazione sociale, poiché il pasto in comune è alla base dei costumi sociali e delle festività condivise da una data comunità e ha dato luogo a un notevole corpus di conoscenze, canzoni, massime, racconti e leggende. La Dieta si fonda nel rispetto per il territorio e la biodiversità e garantisce la conservazione e lo sviluppo delle attività tradizionali e dei mestieri collegati alla pesca e all’agricoltura nelle comunità del Mediterraneo» .

Un volo pindarico ma non troppo azzardato ci riporta alla pizza, un alimento che ben risponde ai principi della Dieta Mediterranea. Nelle sue molteplici varietà, da quelle tradizionali a quelle sperimentate di recente, è un connubio di cereali, verdure, proteine che deliziano i palati, apportando benefici al corpo ed allo spirito, grazie a genuinità, sapore e convivialità. Se si ha fretta la si mangia per strada, “a triangolo oppure piegata a libretto”, se si ha più tempo la si gusta comodamente seduti a tavola, in pizzeria o a casa, magari ridendo e scherzando insieme ad amici o parenti. Una vera fonte di ricchezza, dunque, per un Paese. Ne è consapevole l’associazione partner di Prestigio Italia Gruppo la piccola Napoli (GPN), capitanata dal presidente Paco Linus e dal vice presidente Enzo Fiore. L’Associazione riunisce ed associa pizzaioli, cuochi, pasticcieri e panificatori che offrono prodotti di qualità, appassionando non solo i napoletani, ma anche i tanti turisti che giungono in visita nelle nostre città. Attualmente, alla GPN hanno aderito circa 150 tra pizzerie e ristoranti, dislocati non solo sul territorio campano, ma anche in altre regioni d’Italia. Il socio titolare della Prestige Card potrà usufruire, presso le attività associate alla GPN e convenzionate con Prestigio Italia, di sconti che vanno dal 15 al 20% .

Perché Prestigio Italia è attenta al benessere dei suoi soci cui riserva numerosi vantaggi, che vanno dalle agevolazioni con il 20% di sconto su tutte le attrazioni del Parco divertimenti Edenlandia, a pacchetti pensati per trascorrere magari una giornata serena visitando le isole del Golfo partenopeo. Al costo di €43, infatti, al titolare della Prestige Card è riservato il viaggio andata e ritorno per Capri da Napoli e/o Sorrento con Capri Caremar, con incluso pranzo, completo di bevanda, a scelta tra 5 ristoranti. Se si vuole trascorrere una giornata nell’isola verde si può scegliere, invece, al costo di €33, l’opzione che prevede viaggio andata e ritorno per Ischia da Napoli con Ischia Porto Caremar, sempre con incluso il pranzo, completo di bevanda, a scelta tra 5 ristoranti, o ancora al costo di €29 viaggio andata e ritorno per Ischia da Pozzuoli con Ischia Gestour, anche in questo caso è incluso il pranzo, completo di bevanda, a scelta tra 5 ristoranti. Se invece si opta per una giornata a Procida, ai possessori della Prestige Card è riservato sempre al costo di €29 con Procida Caremar viaggio andata e ritorno da Napoli e/o da Pozzuoli, con incluso il pranzo, completo di bevanda, a scelta tra 5 ristoranti.

Tra i vantaggi di cui godono i possessori della card di Prestigio Italia ritroviamo anche voucher per pranzi o cene in ristoranti convenzionati e biglietti per i pacchetti per la visita delle isole riservati ai soci che si iscriveranno ad uno dei master o dei corsi di laurea facenti parte dell’offerta formativa dell’Università telematica Pegaso, con la quale è già attiva una convenzione che permette di usufruire di ulteriori sconti.

Sottoscrivendo la Prestige Card, che si richiede on-line sul sito web dell’Associazione, www.prestigioitalia.org, si potrà godere, inoltre, di molteplici sconti e vantaggi inerenti a viaggi in Italia ed all’estero, a soggiorni in hotel, agriturismi, case vacanze. Agevolazioni sono, poi, assicurate, per quanto riguarda autonoleggi, parcheggi, biglietti per il cinema, escursioni e transfer con ncc, e/o guida turistica autorizzata, visite a siti culturali e musei, gite in barca, eventi, matrimoni, congressi e tanto altro.

Perché Prestigio Italia ha fatto di serenità e relax i punti cardine della sua mission, nell’ottica di un benessere che coniughi tradizione ed innovazione. Un benessere di cui possano godere anche i professionisti della Sanità insieme alle loro famiglie. Perché Prestigio Italia è certa che un professionista più sereno abbia una marcia in più.

Vanessa Pierattini

Share this post