Porte aperte ai testimoni di giustizia nel Pubblico impiego

 “Nel nostro decreto sul pubblico impiego divenuto legge abbiamo previsto l’assunzione dei testimoni di giustizia nelle pubbliche amministrazioni, estendendo questa possibilita’ anche a chi e’ uscito dal programma di protezione. Sono persone che non hanno piu’ una vita normale per una scelta di coraggio contro la criminalita’: era il modo migliore per ringraziarli e dare loro una certezza tra tante difficolta'”. Lo afferma Gianpiero D’Alia, ministro per la Pa e la Semplificazione, intervenendo a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) all’incontro organizzato ad ‘Ariaperta’,grande fiera dei liberi produttori della rete di consumo critico antiracket. “La nostra attenzione sulle norme antimafia – spiega D’Alia – e’ massima: nelle materie di nostra competenza si possono dare segnali concreti in tanti modi ed e’ quello che faremo”.

Go to TOP