Il popolo dei forconi: “Complimenti all’Ars e a Crocetta”

ars sicilia

di Mariano Ferro *

Complimenti nel giorno in cui se n’è aggiunto un altro alla lista in modo atroce, un signore di Caltagirone morto dandosi fuoco. Perchè dovremmo insultarvi, non vi colpirebbe minimamente, perchè dovremmo dirvi per l’ennesima volta VERGOGNA , a cosa potrebbe servire. Non preoccupatevi domani qualche sciacallo farà sfrattare qualche altra famiglia per bene vittima della crisi. Perchè lanciare improperi  contro di voi, domani qualche società delle lobby dei tribunali stapperà qualche bottiglia per brindare all’ennesimo affare. Continuate, SIAMO NOI I FUORI LEGGE, siamo noi quelli che crearono un danno alla Sicilia nel gennaio del 2012, continuate ad occuparvi delle sfiducie farsa o delle censure per prendere tempo. SE DAVVERO VOLESTE MANDARE A CASA CROCETTA CHE BISOGNO C’E’ DI FIRMARE SFIDUCIA, DIMETTETEVI IN MASSA. Ma, PER FAVORE evitate questa ennesima pantomima ai Siciliani, non la meritano. L’UNICA SALVEZZA DI QUESTO PARLAMENTO STA NEL FATTO CHE NONOSTANTE I SUOI MILLE DIFETTI, IL POPOLO SICILIANO, CON LE SUE ORIGINI CONTADINE, E’ UN POPOLO CIVILE. Di contro il vostro non è un atteggiamento civile. E non lo dicono I Forconi, provate a parlare con le famiglie che aspettano l’approvazione di un DDL voto che non è nemmeno una legge. Provate a contare quanti sono quelli che aspettano e vi renderete conto del perchè il vostro è un atteggiamento INDEFINIBILE. Forse abbiamo sbagliato nel 2012, ma chissà che non se ne possano ricreare le condizioni. TANTO, I FUORI LEGGE SIAMO NOI, SEMPRE NOI.

* I forconi

Go to TOP