Per non dimenticare. Dal 19 luglio le manifestazioni per Borsellino

Per non dimenticare. Dal 19 luglio le manifestazioni per Borsellino

strage-via-damelio borsellinoStrage di via D’Amelio, 22esimo anniversario: a Palermo -nelle giornate del 18, 19 e 20 luglio prossimo- in occasione della ricorrenza dell’eccidio in cui persero la vita il magistrato Paolo Borsellino e i cinque agenti di scorta, Emanuela Loi, Agostino Catalano, Eddie Walter Cosini, Vincenzo Li Muli e Claudio Traina, il Movimento della Agende Rosse ha organizzato -insieme al “Fatto Quotidiano” e al periodico “Antimafia 2000”- una serie di manifestazioni. A partire da venerdì pomeriggio, infatti, ci sarà dalle 18 il sit-in di Scorta Civica davanti al Palazzo di Giustizia; alle 19 sfilerà il corteo da piazza Vittorio Emanuele Orlando; dalle 20,30 alla Facoltà di Giurisprudenza (in via Maqueda 172) si svolgerà il convegno, organizzato da “Antimafia2000″ su ‘Un Paese senza verità: continuare a cercarla 22 anni dopo la strage”, con interventi di Salvatore Borsellino, Antonino Di Matteo, Giuseppe Lombardo, Francesco Del Bene, Antonio Ingroia, Saverio Lodato, Margherita Asta, Giorgio Bongiovanni e Anna Petrozzi. Sabato 19, invece, in via Mariano D’Amelio dalle 9,30 fino alle 13 il “Laboratorio Zen Insieme: Animazione per bambini e percorsi di legalità”; nel pomeriggio dalle 15.30 si susseguono gli interventi dei familiari vittime delle stragi. Alle 16.58, ora dello scoppio della bomba, ci sarà un minuto di silenzio. Marilena Monti recita “Giudice Paolo”.

Share this post