Quattro uomini sono riusciti a entrate la notte scorsa nella villa di Ciriaco De Mita alla periferia di Nusco (Av), compiendo una rapina. Nell’abitazione al erano presenti solo l’ex premier e la moglie Anna Maria Scarinzi. I rapinatori armati hanno minacciato la coppia e costretto Ciriaco De Mita a rivelare dove fosse la cassaforte e ad aprirla. Denaro contante, gioielli e oggetti di valore sono stati presi dalla banda probabilmente attesi da un quinto complice all’esterno della villa per la fuga. I quattro si sono infatti dileguati senza che il 90enne sindaco di Nusco potesse individuare la direzione della fuga. Ancora sconvolti per l’accaduto, i De Mita hanno chiesto aiuto ai carabinieri. In pochi minuti una pattuglia ha raggiunto la villa della coppia e ha raccolto una prima testimonianza. Nel frattempo sono scattati posti di controllo nel circondario per bloccare auto sospette. I carabinieri stanno anche verificando alcuni impianti di videosorveglianza che potrebbero aver immortalato i rapinatori in fuga. L’ammontare del bottino non e’ stato ancora quantificato ma sarebbe di diverse migliaia di euro per il valore di gioielli importanti della signora De Mita.