Patrimonio museale scientifico, le scuole storiche napoletane fanno rete

Appuntamento mercoledì 12 febbraio, alle 17 al Mann, per la presentazione del catalogo realizzato nell’ambito delle attività del Progetto NEMO (Network Educational Museums Online)

Sarà presentato mercoledì 12 febbraio, alle 17 al Museo Archeologico di Napoli (Mann), il volume “Il progetto N.E.M.O. un museo scientifico diffuso. Il patrimonio museale scientifico delle scuole storiche napoletane”.

Il catalogo di questo patrimonio tutto napoletano è stato realizzato nell’ambito delle attività del Progetto NEMO (Network Educational Museums Online) che coinvolge sei scuole storiche del territorio, LCS Vittorio Emanuele II – Garibaldi, ISIS Elena di Savoia, ITS Della Porta – Porzio, LS G.B. Vico, ITIS A. Volta, LS P. Villari, strutturate in rete, con la collaborazione dell’Associazione Scienza e Scuola, per preservare e valorizzare i tesori storico-scientifici presenti negli istituti scolastici.

Il catalogo cartaceo va ad aggiungersi ed integrare quello digitale online, www.progettonemo.it, e mira a tramandare tale patrimonio anche attraverso uno strumento tradizionale che rappresenti una testimonianza tangibile da conservare tra i volumi di prestigio delle nostre biblioteche.

La presentazione, presieduta dalla curatrice del catalogo e coordinatrice del progetto, Gioia Molisso, si aprirà con i saluti del direttore del Mann, Paolo Giulierini, degli assessori del Comune di Napoli Annamaria Palmieri (Scuola e Istruzione) ed Eleonora De Majo (Cultura e Turismo), e di Valentina Bio, dirigente scolastico del Liceo Vittorio Emanuele II – Garibaldi, scuola capofila della Rete NEMO.

Seguiranno gli interventi del prof emerito Paolo Strolin dell’Università Federico II di Napoli, presidente dell’Associazione Scienza e Scuola, di Rosanna Del Monte, funzionario responsabile del Museo di Fisica sempre dell’Ateneo federiciano, e del prof Francesco di Vaio, coordinatore dell’Associazione Scuole Storiche Napoletane.

La presentazione sarà allietata da un intermezzo musicale del maestro Sara Amoresano. Il catalogo è stato realizzato con il contributo della Fondazione Banco di Napoli.

locandina

Go to TOP