Paola Iezzi: “Se Salvini mi chiama gli parlo in napoletano così vedrò se mi vuole ancora”

paola iezzi“Sono allergica al matrimonio. Salvini ha fatto il mio nome per una candidatura? Se mi chiama gli parlo in napoletano e poi vediamo se mi vuole ancora”. Così Paola Iezzi (ex del duo storico Paola E Chiara) ai microfoni de “I Radioattivi” (Ettore Petraroli e Rosario Verde) in onda su Radio Club 91. “Il mio primo amore – ricorda la cantante – fu proprio uno scugnizzo napoletano. Si chiamava Rosario. La scaramanzia? Non ci credo è una fissazione. Intanto non ho nemici e anche se ne avessi credo nel potere dei social network nel ricongiungere le persone”.

Go to TOP