Palmi, era invalido al 100% ma guidava l’auto: denunciato per truffa

contrassegno invalidità

I militari del Nucleo Mobile della Compagnia di Palmi hanno eseguito provvedimenti cautelari emessi dal GIP del Tribunale di Palmi nei confronti di un accertato falso invalido chiamato a rispondere di truffa aggravata ai danni dello Stato.

Le Fiamme Gialle hanno scoperto, mediante appostamenti, immagini video ed accertamenti che l’uomo, risultante invalido al 100% , conduceva invece una vita normale in maniera  autosufficiente, per nulla affetto dal grave disturbo certificato. Infatti, in autonomia, usciva di casa da solo e si recava, alla guida della propria autovettura, presso il terreno agricolo di proprietà dove svolgeva attività di coltivazioni. Denunciati anche, per abuso d’ufficio, otto medici della commissione Inps di Reggio Calabria dell’Azienda sanitaria di Palmi e del falso invalido.

Go to TOP