Un pensionato di 72 anni e’ stato arrestato dai Carabinieri di Montemaggiore Belsito, nel palermitano, per detenzione abusiva di armi clandestine. Durante il controllo effettuato presso l’abitazione del pensionato, gia’ titolare di regolare autorizzazione alla detenzione di varie armi, tra cui fucili da caccia e diverso munizionamento, mentre venivano loro mostrati i fucili legalmente detenuti, i militari notavano all’interno di un armadio della camera letto dei foderi, della medesima tipologia di quelli utilizzati per custodire altre armi lunghe.

Alla domanda dei militari dell’Arma il pensionato D.A., ha detto che si trattava di foderi di riserva. Ma quando i carabinieri hanno fatto una perquisizione piu’ accurata dei locali hanno rinvenuto proprio in quell’ armadio, un fucile automatico, marca Beretta Mod. A/300 calibro 12 ed un fucile doppietta, senza marca, calibro 12, entrambi con matricola abrasa, oltreche’ due canne parallele, calibro 12 matricola 4738 e n. 12 cartucce marca Fiocchi cal. 12 a palla unica, possedute in un numero superiore a quelle consentite dalla legge. L’uomo e’ stato arrestato per detenzione abusiva di armi clandestine e di munizionamento. Ora si trova agli arresti domiciliari