By redazione Pubblicato da Ago 17, 2018
0 2 mins
IlSudOnLine

“Il ministro per il Sud e il ministro dei Beni e delle attività Culturali apprendono con stupore e irritazione della nota, diffusa dal Sindaco di Matera, circa la decisione di non realizzare il parcheggio della Cava del Sole e i lavori di qualificazione all’ingresso a Matera di via La Martella. Contrariamente a quanto affermato dal sindaco del capoluogo lucano, nessuno dei due argomenti è stato oggetto di incontri avuti nelle scorse settimane, se non nella misura in cui si era convenuto di andare avanti speditamente nella realizzazione dei progetti. Nessun preavviso è stato poi fornito circa la decisione comunicata oggi. Evidentemente, lo diciamo con sincero rammarico, c’è chi non essendo in grado di adempiere alle proprie responsabilità, mena il can per l’aia e pensa bene di irridere le istituzioni. Tutto questo quando l’appuntamento con Matera 2019 è ormai alle porte”. Così i ministri Barbara Lezzi e Alberto Bonisoli.

“Rispetto a un fantomatico eliporto, questo non è mai stato oggetto del confronto tra le istituzioni centrali e l’amministrazione comunale mentre, per quanto attiene l’acquisto del Teatro Duni, si precisa che durante l’incontro informale che si è tenuto in data 8 agosto tra i collaboratori del ministro per il Sud, il coordinatore del Governo, il Sindaco, l’assessore alla Cultura e il presidente della Fondazione, era stato convenuto che l’amministrazione non avrebbe realizzato l’acquisto del Teatro con risorse provenienti dal Fondo di Sviluppo e Coesione, attesa la non definitiva chiarezza relativa al passaggio di proprietà, ma eventualmente con fondi propri ed in un momento successivo. Al contempo, il Governo si è reso disponibile, a seguito di una ricognizione complessiva dei progetti che si intendono realizzare, a sostenere interventi alternativi per un importo analogo. Anche rispetto ai citati 300 mila euro per l’adeguamento del teatro Duni, l’informazione si apprende solo ora e a mezzo stampa. Riteniamo che allo stato dell’arte non ci sia nulla da aggiungere, se non che questo governo, nonostante tutto e tutti, continuerà a fare il possibile in questi mesi per il bene di Matera e dei materani”.

Leggi di più

Sui giornali. Il crollo di Genova, quanto ha lavorato il Parlamento, i tagli alle pensioni d’oro
Politica interna Disastro viadotto Morandi. Il ponte Morandi è crollato
Sui giornali. La crisi turca, i tagli alle pensioni, il caso dei migranti
Politica interna Crisi turca e spread, i timori della politica.
SUI GIORNALI. La rivolta delle mamme si-vax, la crisi del centrodestra, i tagli alle pensioni
Politica interna Le elezioni regionali e la crisi del Centrodestra   Crescono le divisioni
Ecco come si può sconfiggere la piaga del caporalato
Non vi è il minimo dubbio che il caporalato sia
Sui giornali. Salvini corregge “Genitore1 e 2”, scivolano i mercati
Politica Interna Salvini vuole abolire «genitore 1 e 2». L’iniziativa non
La piaga del caporalato: sono irregolari due imprese su tre
I due incidenti stradali che sono costati la vita a
Ilva, grandi opere, centrodestra diviso: in sintesi le principali notizie che troviamo sui giornali di oggi
I principali argomenti in evidenza sui giornali Governo/Grandi opere – La
Terzo tempo
By redazione Pubblicato da
0 7 mins
IlSudOnLine

Ramin Bahrami e Danilo Rea, due fuoriclasse del pianoforte, saranno i protagonisti del gran finale di Notomusica 2018, una performance tutta giocata tra classica e jazz, per un esaltante e innovativo incontro di stili e generi. Appuntamento da non perdere quello fissato per domenica 19 agosto alle ore 21.15 nel Cortile del Collegio dei Gesuiti, che ospiterà l’eccezionale duo in inedito e trasversale omaggio a Johann Sebastian Bach. Bahrami, tra i più celebrati interpreti del Kantor di Lipsia, e Danilo Rea, jazzista raffinatissimo che parte spesso dalla musica classica per le sue improvvisazioni, si sono infatti uniti in un progetto intitolato “Bach is in the Air”: una scelta felicissima, che è diventata anche un cd ed ha incontrato enorme successo nei concerti effettuati in tournée in tutto il mondo.

In scena due pianoforti, perché Bahrami e Rea non si limitano ad alternarsi, ma fanno qualcosa di molto più audace e originale: Rea unisce il suo linguaggio jazzistico alle versioni originali di Bahrami: Se quest’ultimo suona la musica di Bach così com’è scritta (ma prendendosi qualche licenza, dato il contesto), l’altro simultaneamente improvvisa sull’altro strumento. Sembrerebbe impossibile aggiungere o cambiare qualcosa…

Leggi di più

Pronti, via: parte in quarta il fetival jazz di Roccella Jonica
Domenica 12 agosto al Porto delle Grazie di Roccella Jonica
Boom di presenze al Taomoda 2018, ecco tutti i premiati
Con un afflusso di pubblico eccezionale si è conclusa la
Piovani a Taormina dirige la Sinfonica. “Sfido chiunque a non emozionarsi”
Penultima tappa del programma estivo per l’Orchestra Sinfonica Siciliana che
Taormina Film Fest, ecco tutti i premiati
Chi non si ricorda la scena del film “l’Avventura” di
Calabria, la grande fuga: nei prossimi 50 anni perdere mezzo milione di abitanti
il rapporto svimez Sud relativo al triennio 2015-2017 fornisce della
Le reti
By redazione Pubblicato da
0 3 mins
IlSudOnLine
Sandro Conticelli

14 agosto 2018: una nuova tragedia colpisce la città di Genova. I riflettori si accendono ancora una volta sull’ennesimo disastro con decine di vittime, nella consapevolezza che una volta passato clamore e paura torneranno a spegnersi inevitabilmente come regolarmente accade in questo Paese.

Al crollo del viadotto di Polcevera a Genova, legato probabilmente a cause di tipo strutturale, che in mattinata ha falciato decine di vite umane, si aggiunge nella notte un terremoto nel Molise di magnitudo 4.6, che per fortuna al momento non sembra aver prodotto danni o vittime. Due eventi apparentemente lontani tra loro, ma che si intersecano in maniera tragica facendoci ricordare che questo è un Paese geologicamente dinamico con attività sismica continua che può sfociare in eventi catastrofici anche a causa della possibile fragilità strutturale dei manufatti antichi e recenti.

La tragedia di Genova dovrebbe far riflettere sullo stato di “salute” di tutto il patrimonio edilizio italiano. Anche ciò che viene considerato oggi abbastanza giovane da poter sopravvivere attraverso una manutenzione ordinaria al tempo necessita, affinché possa attraversare indenne eventi sismici e/o naturali di media-alta intensità, di una attenta opera di controllo e verifica anche attraverso una rivisitazione della pericolosità del territorio in cui le opere insistono alla luce della nuova cartografia geologica, ove presente, abbinata a studi mirati di micro-zonazione sismica.

Non è il solo patrimonio edilizio antico che appare inadeguato alle sollecitazioni sismiche, ma anche ciò che si…

Leggi di più

Vietri di Potenza, diecimila ai percorsi eno-gastronomici di Tipica
Un successo senza precedenti per “Tipica”, il percorso eno-gastronomico tenutosi
Prova a ripartire la sonda della Nasa diretta al Sole
Si aprira’ alle 9:31 (ora italiana), la nuova finestra di
“Kkore. Canto delle accorate per chi ha un cuore” al Taormina Arte Sicilia
La Fondazione Taormina Arte Sicilia anche quest’anno inaugura la sua programmazione

News e appuntamenti

A Soveria Mannelli il 1° concorso canoro organizzato dal “Bar Station”
By
Si terrà il prossimo sabato 18 agosto, dalle 20.30 in poi, il primo concorso canoro “Cantando sotto le stelle”, organizzato
A Calvi Risorta torna LiberArte in Villa
By
Il 18 e 19 Agosto la Pro Loco Cales Novi invita tutti alla XI edizione di LiberArte in villa, immancabile
Il Mercante di Venezia con Andrea Buscemi sul palco di Molfetta in Prosa
By
Nuovo appuntamento per Molfetta in Prosa de il Carro dei Comici, con la compagnia di Francesco Tammacco, con lo spettacolo
XIV Metaponto Beach Festival, al via con Colapesce (17 agosto) e Dimartino (16 agosto)
By
Dalla Sicilia a Metaponto per due serate d’autore Un “infedele” sul palco del Metaponto Beach Festival 2018: ad inaugurare, venerdì
Argentina, in piazza la sfida delle donne “Si all’aborto legale”
By
Las «socorristas» hanno preparato un’installazione artistica da esibire davanti al Congresso nella lunga notte che oggi deciderà se l’Argentina legalizzerà
Il Sicily international short League al “regalo di Alice” di Gabriele Marino
By
Si è conclusa la seconda edizione del concorso internazionale di cortometraggi “Sicily International Short League”. A vincere, grazie alle preferenze
Taormina, nella Villa del Casale tornano “suoni e luci”
By
Dopo il grande successo dello scorso anno la Fondazione Taormina Arte Sicilia ripropone nella stupenda Villa del Casale a Piazza Armerina “Suoni
Record storico della birra sulle tavole degli italiani
By
Record storico per la birra sulle tavole degli italiani con un balzo del 3% nel primo semestre 2018 con oltre

Video e Gallerie

De Laurentiis presenta il suo Bari e promette: nessun conflitto con il Napoli
“Samurai”, il nuovo brano del palermitano Guglielmino
Salvatore Cimmino, il disabile che ha fatto il giro del mondo a nuoto
Spogliarsi in mare aperto, la performance di Rhò
“Siamo tutti uguali” di Luca Capizzi
“You’ve Been On My Mind” di Fabrizio Cammarata
Le immagini choc dell’alluvione nel distretto di Ankara
< >