“Sarebbe grave che la Lega calcio di serie A confermasse la volontà di far giocare la partita Palermo Fiorentina il 23 maggio alle ore 18,00, giorno e ora in cui la nostra città onora la memoria di Giovanni Falcone e degli agenti della scorta che hanno dato la vita per servire lo Stato”. Lo ha detto il sindaco Leoluca Orlando che aggiunge:  “Speriamo che ci sia un ripensamento, altrimenti saremmo costretti ad intraprendere iniziative di protesta.
A nome della città chiediamo formalmente che venga individuato un tempo rispettoso della nostra città e dell’intero Paese”.