Orgoglio meridionale

Oggi il Sud non ha futuro perché continua ad essere vilipeso e massacrato e  sfruttato dal colonialismo nordista che a sua volta è colonizzato dalla UE. Pensavamo all’Unità d’Italia, ora assistiamo a guerre nazionali tra interessi di regioni e Comuni uno contro l’altro!
Oggi è il momento della Toscana che avvalendosi di contatti con massoneria e poteri forti (multinazionali e banche e informazione e Rai) sta distruggendo il resto del Paese con l’avallo della Unione europea che vuole un Sud Europa e un Sud Italia sempre piu’ in crisi per comprare a basso costo i nostri gioielli sotto la minaccia del debito pubblico.
Non a caso hanno voluto, tramite Napolitano e Mattarella, i governanti  piu’ accondiscendenti, magnoni e impreparati.
Abbiamo bisogno di uscire dal fiscal compact, dall’Euro, e far valere la nostra sovranita’!!!
Quindi andare al voto, eleggere molti rappresentati nel Sud e uomini di dignita’ nazionale, etica  e culturale.!!!
Il tempo rema contro di noi,i filo europeisti e filomassonici vogliono continuare a mangiare sulle nostre spalle,e col tempo il grado di povertà,,come in Grecia,del nostro popolo e in ispecie del Sud non reggerà.
Con fiducia su fiducia ritardano il voto e rimpinguano le loro tasche di danaro sporco che portano all’estero.
Noi meridionali dovremo essere il volano di una ripresa economica che ci veda protagonisti importanti  per il futuro dei nostri figli e dei nostri nipoti e per una vita presente più dignitosa!!!!!
Alfredo Taglialatela
Vai a TOP