«Non voglio che l’Italia sia teatro di deliri e che i deliranti giudichino. Il
libro con prefazione di Gratteri è uno scandalo nazionale e deve
essere discusso davanti a un giudice. Attendesi una querela, grazie»
scrive sul Foglio Giuliano Ferrara (nella foto), che definisce il libro
«Strage di stato» di Pasquale Bacco e Angelo Giorgianni, con
prefazione del procuratore Nicola Gratteri, «di scandalosa impudicizia
e di sovrana insulsaggine». Tra le frasi incriminate «che i vaccini sono
acqua di fogna, che è in corso una deliberata cospirazione giudaico-
plutocratica per asservire il mondo, che le pratiche imposte da
autorità e governi sono degne di Norimberga, un processo contro chi
ha avallato l’esistenza di una patologia non superiore a un’influenza»

Leave a Reply

  • (not be published)