Rafa-Benitez“E’  la vittoria di una squadra che lavora con i tifosi al proprio fianco. Tutti insieme possiamo vincere tante partite”. Rafa Benitez, tecnico del Napoli, commenta così ai microfoni di Sky il successo ottenuto contro la Roma nel big match del San Paolo. “Prospettive? Dobbiamo fare quello che abbiamo fatto oggi, pensare tre punti alla volta e poi guardare avanti”, risponde Benitez.

Insigne? “Lorenzo ha fatto una grande partita, come tutta la squadra, con il San Paolo che ci ha spinto a portare a casa un grande risultato con forza e intensità . Il livello della squadra si è dimostrato alto e avremmo meritato di più nelle ultime gare, ma la fiducia c’è e la squadra c’è¨, vediamo dove possiamo arrivare”, aggiunge Benitez, soddisfatto della prestazione della squadra. “Il gol di Higuain? Si vede la sua qualità , dimostra che lui è un campione. Non è ¨un attaccante fermo, sa trovare lo spazio ed ha la qualità  di destro e sinistro di calciare con velocità  e precisione. Oggi non abbiamo sofferto tanto, la Roma ha avuto uno o due occasioni da gol, mentre noi tantissime. Si poteva fare meglio, ma l’avversario è ¨fortissimo e finire 2-0 con 6-7 occasioni da gol va bene era importante fare una prestazione di questo livello”.

Secondo il tecnico spagnolo però la squadra deve sfruttare meglio le tante occasioni che crea. “Questa è una squadra che ha nell’attacco la sua forza, ma manca di cattiveria, ma è ¨una questione di tempo, se il traguardo è ¨più vicino è più facile trovare questa cattiveria. Napoli ora da scudetto? No, il Napoli deve guardare alla prossima partita con lo Young Boys e con la Fiorentina sarà difficilissima, una gara alla volta e vediamo come andrà”.