Napoli, oggi Francesca Pascale si iscrive all’Arcigay

berlusconi pascale

“Sarà a Napoli Francesca per ricevere ufficialmente le tessere delle associazioni GayLib e Arcigay”. A comunicarlo il presidente Arcigay Napoli Antonello Sannino. “Lo aveva annunciato, lo scorso 28 giugno –si legge nella nota – e domani Francesca Pascale lo fara’ davvero. Questo tesseramento segni per la politica italiana l’inizio di una nuova era che colmi il grave vuoto legislativo sui diritti. Esattamente dieci anni fa ci fu il coming out pubblico del capo del Partito Liberal Democratico tedesco Guido Westerwelle, che si presento’ ad una cerimonia ufficiale col compagno senza che questo destasse minimamente scandalo e creasse pregiudizi alla successiva nomina a vicecancelliere del paese che anche per la capacita’ inclusiva che ha avuto e’ oggi il piu’ potente dell’Unione.

Nel 2014 – ha aggiunto Sannino – l’Italia e’ ancora tra gli ultimi paesi dell’Unione Europea quanto a diritti delle persone Lgbt, dietro Albania, Romania, Grecia, ed alle spalle di paesi che hanno discusso e approvato da decenni leggi a favore dei piu’ elementari diritti delle persone Lgbt. I diritti delle persone omosessuali altrove non sono arrestati da inghippi ideologici, o stimolati dagli alti magistrati, ma affrontati in parlamento in dibattiti pubblici con il confronto sereno tra gli esponenti di tutti i partiti”. L’appuntamento è per domani pomeriggio, alle ore 18, quando la Pascale in occasione del tesseramento, con Alessandro Cecchi Paone e lo stesso Sannino prendera’ parte ad un dibattito pubblico alla caffetteria Marsal, al Borgo marinari.

Go to TOP