Sul porto di Napoli il primo duro scontro tra i due candidati sindaci. L’ex magistrato Catello Maresca (centrodestra) si è detto indignato per l’incontro tra portuali e il suo avversario Gaetano Manfredi scortato da alcuni parlamentari Pd tra cui Debora Serracchiani e Piero De Luca. «Alla Stazione marittima – lamenta Maresca – Manfredi ha lanciato un messaggio tanto falso quanto inquietante che in due parole si può riassumere così: qui non si decide nulla, le grandi manovre si fanno nei palazzi di Roma dove noi sappiamo come entrare. Inaccettabile, oltre che assolutamente infondata».
«Da almeno 20 anni, ogni volta che si deve votare – conclude l’ex magistrato -, si parla di porto, logistica e di risor-
sa-mare. Si scomodano gli operatori portuali per raccontare cose che neanche si conoscono per poi scomparire subito dopo e lasciare tutto immutato».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *