Napoli: Debiti Comune, Palmieri (Trasparenza): “Legge speciale? Ricetta fuori tempo utile”

“L’invocazione di una legge speciale per Napoli lanciata oggi dall’assessore al Comune di Napoli, Enrico Panini, dalle frequenze di Radio Amore, arriva fuori tempo utile”. Lo ha dichiarato il presidente della commissione Trasparenza, Domenico Palmieri, intervenuto, in collegamento, alla trasmissione radiofonica. “La stessa proposta – ha ricordato Palmieri – fu avanzata dal candidato sindaco Gianni Lettieri e fu fortemente contrastata da chi vinse quella campagna elettorale. La ricetta di de Magistris che convinse le urne era tutta incentrata sulla capacità della città di trovare in se stessa la forza per risorgere. Una città autonoma, a momenti autarchica. Poi abbiamo visto come è andata a finire, con il sindaco che va periodicamente a Roma a manifestare le proprie ragioni, ma è costretto ad andarci con il cappello in mano. Credo che ora, più che un’inversione a U nella speranza di ottenere soldi cash, serva fare appello al nuovo governo perché vengano attivati una buona volta quei meccanismi perequativi che pure erano previsti in origine nella legge sul federalismo fiscale, finiti però nel dimenticatoio. Meccanismi compensativi che possano aiutare i Comuni in difficoltà finanziaria a offrire a tutti i cittadini, dalle Alpi a Pantelleria, servizi di pari qualità”.

“Voglio essere ottimista – ha concluso Palmieri – Sono certo che il nuovo ministro per il Sud vorrà farsi carico delle istanze dei nostri territori e lavorare per chiudere la forbice che divide il Paese”.

Go to TOP