Giovanni Caffarelli

Napoli chiama Berlino, al via la Camera di Commercio Italia-Germanica

Giovanni Caffarelli
Giovanni Caffarelli

Di NADIA PEDICINO

Inaugurata a Napoli la Camera di Commercio Italo-Germanica. A rappresentarla il console onorario della Germania a Napoli Giovanni Caffarelli. Alla conferenza stampa di presentazione hanno preso parte il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, l’onorevole Fulvio Martusciello su delega del governatore Stefano Caldoro, l’assessore comunale al Lavoro e alle Attività produttive  Enrico Panini, il presidente della AHK Erwin Rauhe, l’AD Norbert Pudzich.

Anche se non ufficialmente, la Camera di Commercio Italo-Germanica (AHK) opera in Campania già da qualche mese. Un primo concreto risultato è stato la presentazione di circa venti imprese campane dell’agroalimentare ad una selezione fornitori per il  gruppo Edeka, leader della grande distribuzione tedesca. L’operazione è stata  un grande successo in quanto su 50 aziende italiane preselezionate da AHK ben 22 erano campane.

La Camera ha 40 dipendenti ed è presente in Alto Adige, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Lazio, Sardegna, Puglia e da adesso anche in Campania. Presente sul territorio italiano dal 1921, nell’ultimo triennio più di 400 imprese italiane sono state accompagnate sul mercato tedesco dalla AHK. Conta attualmente circa 600 soci e gestisce ogni anno circa 4000 richieste per scambi fra la Germania e l’Italia anche attraverso l’opera della sua consociata DEinternational Italia Srl.

“Oltre a questa attività per lo sviluppo dei rapporti commerciali fra le due nazioni – rivela il console Caffarelli – la Camera di commercio Italo-Germanica sta anche sviluppando un importante progetto per la formazione professionale che ha come obiettivo quello di sostenere la formazione professionale duale, una integrazione tra teoria e pratica, attraverso l’apprendimento in aula e la pratica in azienda. Questa iniziativa, già avviata in Lombardia e in Toscana, dovrebbe a breve partire anche in Campania ed a tal fine sono in corso contatti con l’assessorato al lavoro della regione.”

Soddisfatto dell’iniziativa il Sindaco Luigi de Magistris che commenta: “La Germania aprendo questa rappresentanza nella nostra regione fa un investimento e nello stesso tempo contribuisce a rafforzare il ruolo internazionale di Napoli come capitale del Mediterraneo. Non dimentichiamo che la Germania è il principale partner commerciale dell’Italia”.

Go to TOP