Metrò dell’arte, alla stazione Toledo un premio internazionale

La Stazione Toledo ha vinto il premio  ITA 2015  “International Tunnelling Association : Oscar delle opere in sotterraneo “ nella categoria: Uso innovativo degli spazi “.

La corsa del “Metrò dell’Arte” non si ferma, un altro riconoscimento è arrivato alla Stazione Toledo che ieri a Hagerbach, vicino Zurigo, si è aggiudicata il premio per il quale era in concorrenza con le città di Gerusalemme e Sidney.

Il premio è stato ritirato dall’ Assessore ai Lavori Pubblici e Mobilità Mario Calabrese in rappresentanza del Comune di Napoli .

La Metropolitana di Napoli Concessionaria dei lavori con questo nuovo riconoscimento vede premiati gli sforzi di anni di lavoro ed impegno nella costruzione di una grande ed importante opera pubblica della città di Napoli.

Il progetto è stato redatto dall’architetto catalano Oscar Tusquets  Blanca che ha lavorato in stretta collaborazione con la direzione e gli uffici tecnici della  Metropolitana di Napoli Spa.

I motivi del riconoscimento sono da riassumersi nella utilizzazione di tecnologie innovative nelle fasi di scavo e perforazioni in particolari situazioni idrogeologiche (presenza di acqua  di falda, profondità elevata del tracciato,) attraverso il congelamento dei terreni con azoto liquido e successive pratiche di perforazione con  Know how  all’uopo progettato.

Anche alla luce dell’ulteriore successo conseguito dalla sua metropolitana la città di Napoli è candidata ad ospitare per l’anno 2019 il congresso mondiale della ITA (International Tunnelling Association) che si tiene ogni anno in diverse città e che prevede un numero oltre 1.500 partecipanti.

Nel convegno che si terrà a San Francisco nell’aprile del 2016 sarà proclamata la vincente tra le tre città prequalificate per l’assegnazione del convegno, Napoli – Londra e Istanbul.

Go to TOP