inps

Dovra’ rispondere di truffa ai danni dell’Inps una donna di 41 anni di Taormina (Messina), che secondo i carabinieri si assentava dal lavoro per una falsa malattia. L’indagata e’ dipendente di un’attivita’ di ristorazione alla quale aveva fatto pervenire un referto medico che ne attestava l’incapacita’ lavorativa per 20 giorni.

Ma in quello stesso periodo, i militari hanno accertato che svolgeva un secondo lavoro, in un albergo della vicina Giardini Naxos, come addetta ai piani. La donna e’ stata dunque denunciata per truffa ai danni della previdenza sociale, mentre a suo carico saranno anche avviate verifiche in ambito fiscale e tributario.