Melito, task force contro sacchetto selvaggio

Task force contro il sacchetto selvaggio. Sono ripartiti i controlli della Buttol Srl nel comune di Melito di Napoli, nell’ambito dell’appalto di gestione del servizio di igiene urbana. Sono state impiegate le guardie ambientali che già operano nel territorio comunale per conto dell’azienda. L’obiettivo è quello di evitare il conferimento dei rifiuti non conformi al calendario di raccolta vigente. Il mancato rispetto sarà punito con una multa e nel caso di utenze non singole le sanzioni saranno elevate all’intero condominio.

Questa mattina i volontari e il personale della Buttol Srl hanno distribuito anche volantini e affisso manifesti. Infatti si tratta di una prima fase di sensibilizzazione e informazione per gli utenti, rivolta in particolare agli amministratori di condominio. Questa mattina il personale dell’azienda e le guardie ambientali si sono limitati ad apporre l’adesivo “rifiuto non conforme” ai sacchi depositati in un giorno diverso da quello previsto dal calendario di conferimento. I volontari hanno rilevato la presenza di rifiuti indifferenziati nel giorno in cui era prevista la raccolta di umido, carta e cartone, frazioni regolarmente prelevate dagli operatori ecologici della Buttol Srl.

E’ solo un primo avviso rivolto agli utenti. Dalla prossima verifica invece saranno elevati dei verbali in base all’ordinanza sindacale n.1 del 2014, le cui sanzioni sono state inasprite dalla delibera di consiglio comunale n. 66 del 2016.

Vai a TOP