Categoria: Mediterraneo sott’occhio

Lo Tsunami del Mediterraneo che inonda la Germania ed i Balcani

Le onde giganti provenienti da Africa e Medio Oriente hanno sfondato i muri dell’indifferenza ed hanno portato, con la forza incontrastabile della disperazione, decine di migliaia di profughi ad abbattere tutti gli ostacoli, quelli naturali e soprattutto quelli artificiali, facendoli…
Mediterraneo, un’estate ad altissima tensione

Sembra proprio che questo sia l’anno dei grandi stravolgimenti del Mare Nostrum. Uno sguardo veloce alle sue varie sponde e te ne accorgi di stare in un mare in tempesta. La sponda orientale è devastata dalla crisi greca che, ogni…
Onu ed Europa partoriscono un topolino

Verrebbe da dire: ” tanto baccano per niente” o meglio “tanto fumo e niente arrosto” Abbiamo assistito le scorse due settimane ad un’escandescenza  delle attività del governo italiano e del commissario alla politica estera dell’Unione Europea, l’italiana Federica Mogherini,  su…
Emergenza profughi, il silenzio assordante dell’Europa

Il dibattito sulle misure da assumere, contro i trafficanti di essere umani ed i loro maledetti barconi della morte, si era infiammato negli ultimi giorni con il picco raggiunto giovedì al summit europeo, dal quale si attendevano decisioni risolutive: da…
Un mare senza religione

Cosa deve succedere ancora per smuovere i cuori e le menti dei potenti del mondo, ma in particolar modo i “potenti” d’Europa ?! Il Mare Nostrum inghiottisce tutti e tutto, mentre noi, tutti noi, restiamo immobili, colpevolmente immobili! Ultimo atto…
Il nucleare in Iran, la doppia partita sull’accordo

Finalmente c’è l’intesa di massima su una soluzione della questione del nucleare iraniano che ha tenuto il mondo intero col fiato sospeso per almeno gli ultimi tre anni. Non si può certamente dire che le grandi potenze del mondo si…
Tunisia, museo Bardo: un colpo al cuore

Chiunque sia stato dietro l’attacco sferrato al museo Bardo di Tunisi, a due passi dal parlamento tunisino, ed a prescindere da chi lo abbia organizzato ed eseguito, che le indagini in corso lo sveleranno molto presto, non possiamo che constatare…
La polveriera Libia e gli appelli dell’Onu

La Libia in fiamme, l’ONU invita le parti al dialogo Ma di quale parti si parla è ancora un mistero! Lo scenario che si sta realizzando in Libia è molto simile a quello siriano e quello yemenita. Ci sono le…
La polveriera Libia, la Russia e il silenzio dell’Occidente

La Libia brucia e manda il Mediterraneo in ebollizione Quel che succede a Tripoli e Benghazi fa preoccupare i paesi confinanti dalla Tunisia all’Egitto e lancia più di un segnale d’allarme all’Europa che, come accade solitamente nei momenti delle decisioni…
Quel filo sottile fra Damasco e il Cairo

Il secondo ostaggio giapponese rimasto in mano all’organizzazione dell’IS ( Islamic State), in passato chiamato ISIS,  è stato decapitato e “John il boia” ha compiuto la sua orrenda missione quasi in diretta mondiale. Successivamente il pilota giordano, catturato dalla stessa…
Che cosa succede nella polveriera Yemen

Da oggi una rubrica sul Mediterraneo. E’ la nuova area di sviluppo anche in chiave europea ed è qui che il Sud può giocare un ruolo da protagonista. Per questo abbiamo deciso di aprire una finestra su quello che succede…