Mascherine anti-Covid: dove trovare soluzioni usa e getta online

I DPI, ovvero i Dispositivi di Protezione Individuale, servono a garantire sicurezza e a proteggere la salute di chi lavora in quei casi in cui i rischi “residui”, non sufficientemente eliminati dall’applicazione delle norme di protezione, continuino a costituire un pericolo per chi è intento a svolgere la propria mansione. Tra questi dispositivi rientrano determinati tipi di guanti, di scarpe, visiere ecc. Pure le maschere facciali filtranti sono un DPI e sono utilizzate anche come difesa dall’epidemia di Covid-19. Online si possono acquistare mascherine efficaci per prevenire la diffusione del virus, basta sapere cosa cercare e dove cercarla.

Quali mascherine acquistare

Prima di ordinare le mascherine anti-Covid online, bisogna anzitutto capire quali mascherine ordinare. Le semimaschere filtranti monouso rispondono ai requisiti previsti dalla norma tecnica UNI EN 149:2001, prevedono la presenza di filtri e tengono protetti naso, bocca e mento.

L’informazione fondamentale da sapere riguarda la classificazione delle mascherine in oggetto. Questa si basa sull’acronimo FFP a cui viene abbinato un numero che rappresenta il livello di efficacia filtrante. L’acronimo sta per “facciale filtrante” e “protezione dalla polvere”. In base a ciò, tali mascherine si suddividono in tre tipologie: la FFP1 (efficienza dell’80%), FFP2 (efficienza del 94%) e FFP3 (efficienza del 99%). Anche le mascherine usa e getta per il Covid hanno quindi diversa capacità filtrante a seconda della tipologia che si sceglie di acquistare. Le FFP2 e FFP3 sono quelle veramente efficaci per lo scopo, se rispondono alle caratteristiche previste dalle disposizioni sanitarie valide in materia e se vengono usate come si deve.

Per quanto riguarda cosa fare per assicurarsi di utilizzare le mascherine correttamente, si raccomanda, prima di tutto, di leggere le istruzioni del prodotto acquistato. Bisogna, in generale, lavarsi con acqua e sapone le mani, almeno 20 secondi, oppure disinfettarle con soluzioni idroalcoliche, prima di mettere la mascherina. Poi occorre controllare che essa sia integra. A questo punto, la si può indossare, nel verso corretto, facendo in modo che il dispositivo vada a poggiarsi sul viso aderendo bene e facendo in modo di proteggere anche il mento. Le mascherine monouso vanno gettate dopo l’utilizzo e vanno anche smaltite correttamente.

Come acquistare mascherine usa e getta online

Data la delicatezza dell’argomento e considerato il fatto che l’efficacia e l’affidabilità del prodotto da acquistare sono elementi non solo importanti, ma irrinunciabili, va da sé che occorre rivolgersi a un’azienda seria, come Rs Components. Il sito di e-commerce in cui fare la ricerca ed effettuare, poi, l’ordine deve dare garanzia di qualità. La prima cosa da fare, in ogni caso, è orientarsi all’interno del portale. Soprattutto se si tratta di una grossa realtà, che vende merce varia e con un’ampia scelta di prodotti, dovrebbero esserci menu e sottomenu.

Si cerchi quindi la sezione dedicata ai respiratori usa e getta. La macrocategoria di riferimento potrebbe essere “Abbigliamento da lavoro” o “DPI”. Una volta entrati nella sezione relativa alle mascherine, ci si troverà di fronte a una sorta di vetrina virtuale, con un’anteprima dei vari prodotti che riporta foto, prezzo e sintesi delle caratteristiche. Si andranno a cercare modelli FFP2 o FFP3.

Rispetto alla tipologia della merce trattata dal sito, fondamentale è. In un portale ben fatto, esse riportano ogni informazione utile su materiali e caratteristiche. Si verifichi che tipo di articolo viene proposto e, soprattutto, si cerchi l’indicazione della normativa di riferimento che riguarda la mascherina posta in vendita.

Go to TOP