Maria Bolignano la “stella” di Made in Sud

Maria Bolignano la “stella” di Made in Sud
Maria Bolignano
Maria Bolignano

Maria Bolignano, napoletana, attrice e autentico “personaggio” applauditissima di Made in Sud, trasmissione di Rai 2
Diplomata nel 1997, presso l’Accademia Napoletana di Teatro, ha frequentato corsi di perfezionamento in teatro danza, si è cimentata con la tradizione giapponese del Kabuki-No e partecipato al Laboratorio Zelig di Napoli.
Lei è bravissima ed applaudita su qualsiasi palcoscenico: teatro, spettacoli, cabaret….
Amo l’arte della recitazione in tutte le sue forme ma il teatro rimarrà sempre il mio primo amore
Ha iniziato la sua attività artistica a Telegaribaldi, interpretando la cameriera ucraina Karina, riproposta anche a Canale 5 in “Un ciclone in famiglia”
Uno dei fratelli Vanzina vide me che interpretavo il mio personaggio dal vivo al Premio Charlot , a cui partecipai prima di vincere il Premio Troisi nel 2005- prima donna tra l’altro ad essere insignita di questo prestigioso riconoscimento- e se ne ricordò per Un ciclone in famiglia, a cui ho partecipato per 3 edizioni
Infinite le sue attività : per il grande schermo “Un’estate al mare” di Carlo Vanzina, “Ma che Bella sorpresa “ di Alessandro Genovesi, “Si accettano miracoli” di Alessandro Siani, “Benvenuti al Nord” di Luca Miniero , fiction “Due Imbroglioni e mezzo” , “I delitti del cuoco”, “Baciati dall’amore”, “La nuova squadra”, poi diversi cortometraggi, teatro di prosa e il monologo comico “Zitellandia – Donne sull’orlo di una colite spastica”, scritto insieme a Paolo Caiazzo, Laboratorio Zelig di Napoli, Comedy Central….
Maria BolignanoIl successo autentico Maria Bolignano l’ha conquistato con la trasmissione Made in Sud, interpretando la “milf” è d’accordo?
Personalmente il mio successo a Made in Sud è stato , soprattutto, quello di vincere una grande sfida : riuscire a far ridere il pubblico con un personaggio negativo come quello della MILF. Ho dovuto faticare per renderla simpatica con quel bustier, il trucco pesante , i tacchi e le borsette di piume di struzzo. Non è facile far ridere quando si è troppo “bone” (ahahah).

Vuole anticiparci iniziative e/o suoi programmi imminenti?
Grazie al successo di Made in Sud le proposte si sono moltiplicate. Abbiamo in cantiere un film, una sit com e tante altre cose che per scaramanzie preferisco non svelare. In più per la prossima stagione teatrale ci sarà una bella , anzi bellissima sorpresa. Se ci sentiamo più avanti potrò dirle di più.

Share this post