maltempo pioggia

Il maltempo torna a colpire le regioni del Centro-Sud: Emilia Romagna, Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio. La Toscana è la regione che ha fatto registrare i maggiori disagi: il forte vento di burrasca (oltre 150 chilometri orari) ha provocato disagi e danni ingenti. La situazione più critica sembra essere quella nel pistoiese. Proprio a Pistoia sono state chiuse le scuole di ogni ordine e grado e il sindaco ha raccomandato ai cittadini di non uscire di casa. Non sono state risparmiate, tuttavia, neanche Firenze e Prato (anche qui scuole chiuse e danni a una porzione delle mura storiche della città). Due finora le vittime: un uomo è morto questa mattina nelle vicinanze di Lucca, dopo che un grosso masso ha travolto la sua automobile mentre stava percorrendo la via Lodovica, la strada che collega Lucca alla Garfagnana. La persona che viaggiava con l’uomo è invece rimasta illesa. A Urbino una donna è rimasta uccisa schiacciata da un albero sradicato dal vento mentre si recava al lavoro. Cinque i feriti (nessuno in pericolo di vita) a Figline Valdarno, fra questi due vigili del fuoco colpiti da un palo di cemento. Questa mattina l’Anas ha fatto sapere che, a causa del maltempo, il traffico su alcune strade statali in Umbria e Toscana è stato limitato al transito in via provvisoria.

In coordinamento con i vigili del fuoco e con le forze dell’ordine, il personale Anas sta lavorando per ripristinare la circolazione in tempi il più possibile brevi, compatibilmente con l’evolversi delle condizioni meteo. Nello specifico, la strada statale 3bis “Tiberina” (E45) è temporaneamente chiusa in entrambe le direzioni tra Città di Castello e San Sepolcro a causa del forte vento. Sulla carreggiata nord sono inoltre in corso le operazioni di rimozione di due mezzi pesanti ribaltati. In Toscana, la strada statale 1 “Aurelia” è provvisoriamente chiusa in direzione nord ad Albinia, in provincia di Grosseto (km 149,500), e in località Lido di Camaiore (dal km 362,400 al km 363), in provincia di Lucca, a causa di alberi caduti sulla carreggiata per il forte vento. In Umbria si segnalano nevicate intense sulla strada statale 77 “della Val di Chienti” tra Scopoli e Colfiorito (Foligno) e sulla strada statale 73bis “di Bocca Trabaria” (San Giustino) verso il confine marchigiano. Sulla strada statale 685 “delle Tre Valli Umbre” si transita con catene montate in corrispondenza del confine regionale tra Norcia e Arquata del Tronto.