Mail e messaggi, i bancari non vogliono rispondere fuori dall’orario d’ufficio

Mail e messaggi, i bancari non vogliono rispondere fuori dall’orario d’ufficio

Non c’ è rete , WhatsApp è in crash , il cellulare scarico . Che ci tocca fare per recuperare momenti di trascurabile felicitä . Altro che decrescita felice , la nuova frontiera del lavoro è la disconnessione felice . Finito l ‘ orario di lavoro si stacca: non solo fisicamente , ma anche virtualmente. La Francia lo ha istituzionalizzato: gennaio 2017 ,1a riforma dellavorn obbliga tutte le aziende con oltre 50 dipendenti a negoziare con i lavoratori il diritto di non rispondere a chiamate , messaggi ed email oltre l ‘ orario di lavoro. Ma la rivoluzione dei diritti 4 . 0 da tempo si aggira per l ‘ Europa . In Germania Deutsche Telekom ha stabilito che non c’ è obbligo di leggere le email una volta lasciata la scrivania . E per evitare i furbetti della posta elettronica , Volkswa gen è stata teutonica: server spenti mezz’ ora dopo la fine dei turni e riaccesi mezz’ ora prima dell ‘ inizio. C’ È una vita lä fuori , oltre tabletpc-smartphone . Ora la reclamano i bancari . Nella piattaforma del contratto nazionale approvata da tutti sindacati di categoria , non c’ è solo un aumento di stipendio. Leone Maria Sileoni , segretario della Fabi , il principale sindacato dei bancari , tranciante: Una volta finito il lavoro , alle 17 , ci si vede il mattino dopo . Le email , ormai , sono diventate un pressing costante fino alle otto di sera» . La deriva è recente , gli ultimi 4 o 5 anni . « Nel precedente contratto infatti non se ne park – fa notare Sileoni – poi questa pressione è cresciuta con l ‘ ossessione della vendita di prodotti finanziari e as sicurativi . dirigenti , i capi area , sono a disposizione delle direzioni generali praticamente 24 ore su 24 , per anticipare il lavoro mandano mail anche di sera ai direttori di filiale , che a loro volta devono indicare gli obiettivi per il giorno dopo o la mattina stessa agli impiegati . Alla fine anche il neo assunto è sotto tensione da mattina a sera» .

Share this post