Lotta contro i furbetti del fisco, scoperta evasione per 4,5 milioni

Un’evasione fiscale per oltre 4,5 milioni di euro e’ stata scoperta dalla Guardia di finanza di Reggio Calabria che ha denunciato i tre rappresentanti legali e l’amministratore di fatto di una societa’ per omessa presentazione di dichiarazioni fiscali. L’indagine, condotta dalle fiamme gialle reggine nei confronti di una societa’ operante nel settore del commercio all’ingrosso di mobili, ha portato alla luce, il giro d’affari “in nero”. I finanzieri, in mancanza di scritture e registri contabili contabili, hanno ricostruito le movimentazioni di denaro nascoste al fisco poste in essere, nel tempo, dai responsabili dell’azienda. In particolare e’ stata rilevata la figura di un amministratore di fatto, con precedenti in materia tributaria, il quale ha fittiziamente rivestito il ruolo di dipendente della societa’ gestendo tutte le dinamiche societarie con l’obiettivo di far ricadere eventuali responsabilita’ amministrative e penali su ignari e terzi soggetti.

Go to TOP