Con una buona scelta dei tempi mediatici è Roberto Battiston a battere tutti sul tempo e ad annunciare la propria rimozione dal vertice dell’Asi, l’Agenzia spaziale italiana: «Oggi il Ministro Bussetti con mia sorpresa mi ha comunicato la revoca immediata dell’incarico di Presidente Asi», scrive su Twitter di prima mattina. E aggiunge: «E il primo spoils system di un ente di ricerca», seguono i ringraziamenti ai collaboratori. Dal Miur nessuna reazione pubblica: il fatto che non ci sia neppure un grazie di prassi per il lavoro svolto fa capire come si sia svolto l’incontro tra il ministro e l’ormai ex presidente. Da viale Trastevere arriva ufficialmente solo la reazione stizzita del viceministro Cinquestelle Lorenzo Fioramonti che protesta per non essere stato avvertito: «Ho appreso anche io questa notizia dai social network», twitta per poi rilanciare la polemica: «Vista la difficoltà in cui versa la ricerca in Italia c’è il rischio che scelte non condivise vengano interpretate in maniera sbagliata». E infatti la decisione comunicata da Bussetti viene letta dai Cinquestelle nella maggioranza e dall’opposizione come una mossa ispirata dal sottosegretario alla presidenza del consiglio Giancarlo Giorgetti che ha la delega per tutto quel che riguarda il settore dell’aerospazio.

Leave a Reply

  • (not be published)