Lettieri: “Aspettiamo ancora che il Comune si costituisca parte civile contro il vicesindaco Sodano”

gianni lettieri

“Sono passati 50 giorni da quando De Magistris ha annunciato la costituzione come parte civile del Comune di Napoli nei confronti del vicesindaco Tommaso Sodano, rinviato a giudizio per truffa, abuso e falso per una consulenza esterna da 40.000 euro affidata durante il suo attuale incarico”. Lo ha dichiarato, in una nota, Gianni Lettieri, imprenditore e presidente di Fare Città.

“Sarebbe gravissimo – prosegue Lettieri – se tale costituzione non avesse luogo. E comunque, in quel caso, prenderemmo noi tutte le iniziative necessarie per tutelare l’onorabilità delle istituzioni e della nostra città. Serve maggiore rispetto delle regole e maggiore cultura legalitaria. Napoli sta già subendo un danno di immagine incredibile dall’avere contemporaneamente sindaco e vicesindaco condannati e rinviati a giudizio. Non sono tollerabili ulteriori deroghe in tal senso. La legalità non è in saldo”.

Go to TOP