Le Prime Pagine. Merkel promuove Renzi. Suicida la fidanzata di Jagger. Sanzioni a Putin da Usa e Ue

Le Prime Pagine. Merkel promuove Renzi. Suicida la fidanzata di Jagger. Sanzioni a Putin da Usa e Ue

crimea

Quasi tutti i giornali di oggi aprono con l’incontro a Berlino fra il Presidente del Consiglio Renzi e il Cancelliere tedesco Merkel, sul quale i giudizi sono diversi: secondo la maggior parte Renzi ha incassato la “promozione” da parte di Merkel, mentre per altri il giudizio non è così positivo. Il Corriere della Sera e la Stampa titolano ancora sulla crisi ucraina, e sulle sanzioni decise dagli Stati Uniti e dall’Europa per la Russia dopo il referendum per la secessione della Crimea. I quotidiani sportivi si occupano dei risultati dei posticipi di ieri, con le vittorie di Napoli e Roma.

[flagallery gid=74]

IL CORRIERE DELLA SERA – In apertura: “Merkel, elogio senza sconti”. Editoriale di Alberto Alesina e Francesco Gavazzi: “Scorciatoie ingannevoli”. Taglio alto: “Putin non si ferma. Scattano le sanzioni di Europa e Usa”. Al centro: “Tagli, dimezzati i caccia F35, L’ipotesi: vendere la Garibaldi”. Sempre al centro in un box: “Il Tar libera le grandi nevi a Venezia”.

LA REPUBBLICA – In apertura: “Merkel promuove Renzi”. L’analisi di Federico Fubini: “Quel dossier tedesco sulle frasi di Matteo”. Di spalla: “Crimea, le sanzioni dell’Occidente agli uomini di Putin”. Tagli alto in un box: “L’Europa gela Berlusconi ‘Lui candidato? Le nostre regole sono chiare’”. Al centro, fotonotizia: “Le lacrime di Mick Jagger per la fidanzata suicida”. In basso, in un box: “La Roma piega l’Udinese ok anche il Napoli”.

LA STAMPA – In apertura: “Merkel promuove Renzi”. Taglio alto: “Putin: la Crimea è libera. Obama, via alle sanzioni”. Editoriale di Franco Bruni: “In prima fila nel sostenere l’Euro”. Al centro in un box: “Anche l’Europa stoppa Berlusconi”. In basso: “Il dramma di Jagger: suicida la compagna”.

IL GIORNALE – In apertura: “I disobbedienti”. Taglio alto: “Molto colpita da Renzi’. Però la Merkel non molla il guinzaglio all’Italia”. Editoriale di Nicola Porro: “Il ‘Matteostaisereno’ di Angela”. Al centro in un box: “Il boom degli anti-euro”. Sempre al centro in un box: “La patrimoniale? C’è già. E stanga casa e rendite”.

IL SOLE 24 ORE – In apertura: “Renzi-Merkel: positiva la riforma del lavoro”. Editoriale di Roberto Napoletano: “Siamo noi”. Di spalla: “Delega fiscale: si parte dal riordino di bonus, sconti e agevolazioni”. Sempre in un box: “Crimea, Putin firma l’indipendenza. Scattano le sanzioni di Usa e Ue”. Al centro: “Nel piano Cottarelli Pa, sanità e pensioni”. In basso, in un box: “L’Eni prepara bond da 1,5 miliardi”.

IL MESSAGGERO – In apertura: “Renzi incassa il sì della Merkel”. Editoriale di Oscar Giannino: “Perché la svolta conviene anche a Frau Angela”. Di spalla: “Pompei, rubato un affresco. Che vergogna”. Al centro: “Crimea, sanzioni dopo lo strappo di Putin”. Sempre al centro: “Statali, in tre anni saranno tagliati 85mila dipendenti”.

IL TEMPO – In apertura: “I tagli di Renzi. Rischiano 85mila statali”. Taglio alto: “Blitz Gdf sulle spese del rettore-ministro”. Al centro, fotonotizia: “Totti accende la Roma e risponde al Napoli”. Ancora al centro: “La candidatura del cav fa litigare le donne”. In basso: “È morto il bambino soffocato dall’hot dog”.

IL FATTO QUOTIDIANO – In apertura: “Renzi ‘impressiona’ la Merkel”. Il commento di Marco Travaglio: “Candidato a sua insaputa”. Al centro: 2L’inchiesta segreta e le guerre che spaccano la procura”. Sempre al centro: “Cocaina, escort e politica: lo spettro della ‘centrale unica del ricatto’ fa tremare Roma”. In basso: “Il dramma di Mick Jagger: la compagna L’Wren si impicca”. Ancora in basso: “Crimea, mitra e rubli: le sanzioni Usa e Ue non fanno paura a Putin”.

Share this post