Le navi da crociera alla riscoperta della Sicilia Orientale

Si è svolta oggi lunedì 10 ottobre 2016 presso la sede del Municipio di Catania – Palazzo degli Elefanti la conferenza stampa di presentazione del FAM TRIP (“Familiarization Trip”) della Sicilia Orientale, organizzato da Catania Cruise Terminal (la società che gestisce il terminal crociere nel porto di Catania), in partnership con i Comuni di Catania, Nicolosi, Noto, Piazza Armerina e con l’Autorità Portuale di Catania.

Il FAM TRIP si rivolge ai rappresentanti delle compagnie di crociera coinvolti nella pianificazione degli itinerari (itinerary planning) e nell’organizzazione dell’offerta escursionistica a terra (shorex), nonché agli Agenti Generali (rappresentanti delle Compagnie armatrici in Italia) ed ai Tour Operator, i quali avranno la possibilità di scoprire i tesori delle città di Catania, Piazza Armerina, Noto e Nicolosi, i cui amministratori si cimenteranno nell’insolita veste di veri e propri anfitrioni dei loro territori.

L’obiettivo del “Fam Trip” è infatti quello di proporre ai “decision maker” delle compagnie di crociera nuove escursioni, differenti da quelle già tradizionalmente gettonate, facendo loro scoprire quella “Sicilia nascosta”, ricca di fascino e attrattiva, che spesso viene ingiustamente esclusa dai classici tour turistici.

Oltre Catania, anche tutte le altre destinazioni prescelte (Piazza Armerina, Noto e Nicolosi) dispongono dei requisiti non soltanto di straordinaria attrattività turistica, ma anche di accessibilità e prossimità all’impianto portuale, trovandosi a massimo un’ora di strada dal porto di Catania.

Grazie a questa iniziativa le compagnie di crociera potranno avere una conoscenza più ampia e articolata della ricchezza storico-culturale, artistica, enogastronomica e naturalistica del territorio della Sicilia Orientale più prossimo al porto di Catania.

Alla conferenza stampa hanno presenziato il vicesindaco di Catania Marco Consoli, il Commissario Straordinario dell’Autorità Portuale e Direttore Marittimo della Capitaneria di Porto Ammiraglio Nunzio Martello, l’amministratore delegato di Catania Cruise Terminal Antonio Di Monte, il sindaco di Nicolosi Nino Borzì, il sindaco di Noto Corrado Bonfanti e il sindaco di Pizza Armerina Filippo Miroddi, che hanno dichiarato:

 

AMMIRAGLIO NUNZIO MARTELLO

“Il porto di Catania si apre sempre più alla città, anche grazie alle importanti migliorie che abbiamo realizzato , liberando lo sporgente centrale dai container e trasferendoli nella Nuova Darsena, e sistemando la pavimentazione della banchina”.

 

DOTT. ANTONIO DI MONTE

 

“Il Catania Cruise Terminal si fa promotore del FAM TRIP investendo in prima persona, invitando i decision maker delle compagnie di crociera alla familiarizzazione con il territorio della Sicilia sud-orientale in modo da crearne l’offerta verso il comparto crociere. I partecipanti sono Mrs. Jessica Dusi, Responsabile Escursioni area Sud di Costa Crociere; Mrs. Louise Peddelty, Tour Executive di Fred Olsen Cruise Lines; Mrs. Stella D’urso, Responsabile Escursioni di MSC Crociere Sicilia; Mrs. Janette Reddel Medov, Responsabile Esvursioni di Agenzia Marittima Generale; Mr. Sergio Lo Piano, Responsabile Escursioni di Trumpy Tours; Mrs. Rosalba Scarrone, CEO di Live Boat Blogger.”

 

 

DOTT. MARCO CONSOLI

“Si tratta di un progetto importante nato da un accordo di marketing e promozione tra Catania Cruise Terminal, Comune di Catania e autorità portuale. Il coinvolgimento dei Comuni di Piazza Armerina, Nicolosi e Noto è indice di una volontà condivisa di farsi conoscere agli investitori e presentare la Sicilia Sud-Orientale al grande pubblico del comparto crociere. Il FAM Trip deve essere considerato un punto di partenza e non di arrivo”.

DOTT. BORZI, DOTT. BONFANTI, DOTT. MIRODDI:

“Abbiamo colto quest’occasione perché crediamo molto nella sinergia. Dobbiamo puntare sul creare rete pur mantenendo l’identità: è questa la chiave di volta del turismo in Sicilia.”

Il FAM TRIP è iniziato subito dopo la conferenza stampa con la port inspection da parte del rappresentante dell’armatore della Scenique Cruise Lines Mr. Niksa Glavocic, che non potrà essere presente nei giorni successivi.

Il comparto crocieristico è l’unico segmento del fenomeno turistico che è passato indenne attraverso crisi finanziarie, recessioni, tensioni geopolitiche, calamità naturali ed errori umani, quadruplicando addirittura il proprio bacino d’utenza: dai 6,3 milioni di passeggeri movimentati nel 1995 ai 24,2 milioni attesi per la corrente stagione. Se la chiave di volta del successo del business delle crociere si trova nella capacità di offrire un prodotto dai valori esperienziali costantemente innovativi, la diversificazione itineraria e dell’offerta escursionistica a terra rappresentano un’importante opportunità sia per gli scali, sia per le destinazioni di essere inseriti nel circuito più dinamico dell’industria vacanziera.

 

Catania Cruise Terminal Srl svolge dal 2011 nel Porto di Catania le operazioni per la gestione dei flussi di passeggeri delle navi da crociera, sia in transito, sia in imbarco/sbarco.

Il Terminal Crociere è ubicato sul molo centrale del Porto di Catania in una posizione strategica, a pochi passi dal centro storico e dalla stazione ferroviaria. Il Porto, perfettamente integrato al tessuto urbano, è collegato anche con l’aeroporto di Catania Vincenzo Bellini, che dista circa 10 minuti di auto.

Al suo interno i crocieristi possono trovare un punto di informazioni turistiche (a cura dell’Assessorato Regionale al Turismo e del Comune di Catania), uno snack bar con prodotti tipici della tradizione gastronomica locale, il collegamento wi-fi ed alcuni esercizi commerciali.

Il Terminal dispone, inoltre, di un parcheggio lunga sosta per autoveicoli (con circa 200 posti auto) convenzionato con le maggiori compagnie di crociera.

Dall’inizio della gestione ad oggi sono oltre 700.000 i passeggeri movimentati dal Terminal Crociere di Catania.

Go to TOP